Digital Life

La silenziosa caduta di un impero: Internet Explorer è sotto al 50%

Scende sotto al 50% dei navigatori.

Internet Explorer di Microsoft, il browser che ha dominato le classifiche e di fatto la guerra dei browser sin dalla fine degli anni novanta, per la prima volta non è usato da un navigatore mondiale su due. Le statistiche parlano chiaro: ad agosto si parlava di 51,3%, ma in settembre i numeri sono calati a 49,87%. Solo due anni fa IE si aggirava attorno al 67% degli utenti, tanto per darvi un’idea dell’importo di questo declino.

A seguirlo il rivale di sempre: Firefox si attesta attorno al 30%. E Chrome, che all’uscita molti definivano un mezzo flop, è arrivato all’11,5% dello share. Il browser di Google è riuscito a triplicare i propri utenti in 12 mesi, un risultato piuttosto spettacolare in un mercato in cui l’utente è istintivamente conservatore.

Parte del continuo successo di IE era dovuto alla resistenza sul mercato di una sua vecchia versione, Internet Explorer 6, completamente inadeguata alle necessità moderne. La mancanza di innovazione prolungata da parte di Microsoft ne ha sancito la sconfitta: l’inerzia è stata un errore fatale in un mercato in cui funzionano solo le strategie a lungo termine.

Va detto che le statistiche si riferiscono ai dati di StatCounter, un’azienda di monitoraggio che tiene d’occhio 3 milioni di pagine web e registra 15 miliardi di hit al mese. Una compagnia rivale, Net Applications, giudica lo share di IE attorno al 59,7%, seppure ammetta che la preferenza per questo browser è in netta caduta.

6 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us