Digital Life

L'Australia contro Google Street View

Raccoglieva dati personali da WiFi aperte.

di
Il Garante della privacy australiano torna a tirare le orecchie a Google: deve consegnare e poi distruggere immediatamente tutti i dati raccolti per sbaglio da Street View. Com'era successo in Europa un po' di tempo fa...

"Oltre a rilevare gli hot spot pubblici ha intercettato anche reti private"

Street Privacy -

uno dei più accaniti è l'Australia che ha già costretto Google a cancellare molte informazioni raccolte

Questioni di wireless - I dati raccolti inavvertitamente da Google sono quelli sulle connessioni wi-fi. Il colosso del web, infatti, in cerca di hot spot pubblici da segnalare sulle mappe, ha intercettato anche numerose connessioni domestiche private. In pratica tutte quelle aperte, senza password. Di queste connessioni, però, l'attrezzatura a bordo della Street View Car ha carpito di tutto e di più: titolare, nome utente, indirizzo mail. Google si era impegnata a cancellare tutti questi dati sui cittadini australiani dai suoi archivi ma, come si deduce dalle richieste pressanti del Garante, non lo ha ancora fatto.

Street View pasticcione - In realtà sono tantissime le segnalazioni in giro per il mondo di dati, foto e altre informazioni che finiscono su Google Street View anche se sarebbe meglio di no. L'oscuramento dei volti e delle targhe è il minimo che si potesse fare, ma restano ancora decine di foto imbarazzanti, strane o addirittura incredibili - come quelle sui fenomeni paranormali - che risiedono nell'enorme archivio fotografico di Street View. (sp)

Beccati da Google Street View

9 agosto 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us