Kinect per Windows è in dirittura d'arrivo

Nuovo hardware e firmware per funzionare da vicino.

kinect-2_215003
|

Il lancio di Kinect per Windows è ormai all’orizzonte e Microsoft introduce alcuni miglioramenti hardware alla periferica di Xbox 360 per rendere ancora più preciso il riconoscimento degli oggetti vicini. Ecco le novità!

 

“Kinect riconscerà anche gli oggetti vicini”

 

Kinect per Xbox 360, fin da subito, ha fatto breccia nei cuori degli appassionati di tecnologia che si sono inventati numerose nuove applicazioni amatoriali che sono spesso finite su YouTube.

 

Il comune denominatore di tutti questi esperimenti con Kinect è che la periferica di Microsoft era sempre collegata a un computer e non alla Xbox al punto che molti ritennero inevitabile una sua evoluzione in ambito computer.

 

Non sembra mancare molto a quel giorno e Microsoft, in vista dell’uscita di Kinect per Windows, ha deciso di migliorare alcune componenti hardware in modo da rendere ancora più preciso il riconoscimento degli oggetti vicini.

 

I nuovi componenti - insieme a un rinnovato firmware - permetteranno alla telecamera di riconoscere oggetti a circa 50 centimetri di distanza risolvendo uno dei problemi storici di Kinect che - pensato per i salotti americani - richiede almeno una distanza di due metri e mezzo per funzionare correttamente.

 

La modifica permetterà il cosiddetto "Near Mode" che darà il via libera a nuove applicazioni che richiedono una posizione ravvicinata di Kinect. "È una caratteristica molto richiesta dagli sviluppatori, dagli studio e dal pubblico che partecipa al programma Kinect for Windows", ha spiegato Craig Elser - general manager della divisione Kinect per Windows - "e noi siamo ben felici di accontentarli aggiungendo questa possibilità, oltre alle altre previste per il giorno dell’uscita".

 

Sempre in vista del lancio su PC, previsto per gli inizi del prossimo anno, il cavo USB di Kinect è stato accorciato per "permettere l’utilizzo dell’hardware anche in spazi ristretti e aumentarne l’affidabilità col maggior numero di computer". (sp)

 

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

 

Il futuro di Microsoft Kinect

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

 

24 novembre 2011 | Stefano Silvestri