Digital Life

Kim DotCom rimedia un bel me.ga flop

Il nuovo sito di DotCom bloccato sul nascere

di
L'erede di MegaUpload doveva essere più veloce, più forte, più sicuro. E invece non sarà. Le speranze di Kim DotCom di lanciare me.ga, il nuovo servizio di file sharing, vengono bloccate sul nascere dal governo del Gabon che congela il dominio del nuovo progetto del re della condivisione via web.

"Complimenti al ministro del Gabon, ha vinto 5 dollari dell’FBI"

Un settimana

L’informatico tedesco, poco più di una settimana fa aveva annunciato a tutto il mondo la nascita di me.ga, il nuovo servizio di file sharing ospitato in Gabon che aveva l’ingrato compito di non far rimpiangere il defunto MegaUpload

Non in mio nome - Il nuovo servizio ideato da DotCom, secondo il ministro dello stato africano, sarebbe stato foriero di attività illegali legate alla violazione dei diritti d’autore. «Il Gabon non sarà il mezzo per commettere azioni illegali relative alla violazione dei diritti d’autore, né tantomeno si lascerà utilizzare da persone senza scrupoli». Piuttosto sarcastica e piccata la risposta di DotCom, affidata come al solito a Twitter. «Il Ministro del Gabon utilizza la macchina del tempo per analizzare l’attività di me.ga e decretare che è illegale. Bravo, hai vinto il premio di 5 dollari dell’FBI». Kim DotCom, comunque, ha tranquillizzato i suoi fan, affermando che ha già provveduto a registrare un dominio alternativo che ospiterà il nuovo servizio di file sharing. Più o meno dello stesso avviso Ira Rothken, l’avvocato che sta seguendo le vicende giudiziarie del creatore di Megaupload. «Kim e MegaUpload sono innocenti fino a prova contraria. Con questo comportamento il Gabon dimostra scarsa net-neutralità».

E me.ga? - Ora, ci si chiede, che fine farà me.ga? A quanto pare, è già finito in altre mani. Più precisamente nelle mani di un gruppo di hacker che si fa chiamare Omega, anche loro registrati in Gabon con il dominio ome.ga. E pare che vogliano vendere il dominio alla Universal, nemica giurata dello stesso DotCom. «Noi siamo i veri pirati, i veri anarchici. Kim DotCom ci sta solo sfruttando, è un megalomane che insieme a tutti i suoi avvocati sfrutta il nostro lavoro. Non è per nulla differente da Universal: entrambi sono delle industrie, entrambi hanno il solo scopo di inquinare». (sp)

Cos’è un IP Address, come funziona e come si rintraccia

8 novembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us