Intelligenza artificiale, e spiritosa, contro i truffatori online

Un chatbot capace di rispondere alle mail dei truffatori in modo intelligente e spiritoso potrebbe aiutarci a combattere lo spam.

mediakit-rescam-hero-image-1
Re:scam può assumere diverse identità ed è in grado di non farsi riconoscere dal truffatore|Netsafe

Combattere i truffatori online con la loro stessa arma: inviando loro mail fasulle che hanno come obiettivo quello di fargli perdere una montagna di tempo.

 

È la geniale idea di Re:scam, azienda neozelandese che ha realizzato un chatbot - cioè un programma che simula una conversazione - capace di rispondere alle mail dei truffatori che promettono soldi o altri affari incredibili e intrattenerli, potenzialmente all’infinito, in conversazioni senza senso. Di solito dopo qualche email il truffatore si stufa e abbandona la preda.

 

Intelligente e gratuito. Il software utilizza un sistema di intelligenza artificiale ed è in grado di simulare diverse identità così da non essere riconoscibile, scrive con un linguaggio naturale ben costruito, errori di grammatica compresi, ed è dotato di senso dello humor.

 

Nel test condotto nel video qui sotto, per esempio, ha proposto al truffatore che chiedeva gli estremi del conto corrente della vittima di partecipare a una tombola e poi si è detto  lieto di fornire l'IBAN (falso) richiesto una cifra alla volta.

 

 

Il funzionamento di questo chat bot è piuttosto semplice: chi ritiene di aver ricevuto una mail con un tentativo di truffa può inoltrarla a me@rescam.org

 

Da quel momento il software contatterà il truffatore utilizzando un proxy, così che le e-mail sembreranno spedite dall'indirizzo dalla vittima e invierà all’utente in buona fede un riepilogo delle conversazioni intrattenute.

 

Il servizio per ora è gratuito e, secondo quanto afferma l’azienda, è in grado di sostenere conversazioni con un numero illimitato di truffatori. 
 

13 Novembre 2017 | Rebecca Mantovani

Codice Sconto