Digital Life

Il riconoscimento facciale va in tilt con il trucco per il viso!

Basta un po' di make-up nei punti giusti per ingannare i sistemi di riconoscimento facciale usati dalle polizie di mezzo mondo.

In molti Paesi il riconoscimento facciale viene già impiegato dalle forze di polizia per risalire ai colpevoli di un furto o un delitto. Abbiamo già parlato dei limiti di questa tecnologia, e del fatto che discrimini le persone per razza e genere. Ora uno studio condotto dalla Ben-Gurion University of the Negev (Israele) mette a nudo un'altra debolezza di questi sistemi: basta applicare un po' di trucco nei punti giusti del viso per ingannare l'intelligenza artificiale e impedirle di associare il volto alla giusta identità.

(Non) c'è trucco e (non) c'è inganno! I ricercatori hanno infatti messo a punto un software capace di suggerire in che modo si possa ingannare il riconoscimento facciale grazie al make-up: in particolare, il sistema crea una mappa del viso evidenziando le aree principali su cui si basa l'IA per riconoscerci. A partire da questa mappa il software crea una proiezione digitale di un possibile trucco da applicare nei punti giusti per passare inosservati davanti a un sistema di riconoscimento facciale.

I test effettuati su dieci uomini e dieci donne dai 20 ai 28 anni hanno dato risultati notevoli: applicando il trucco dove indicato dal software, l'IA andava in tilt, non riuscendo a riconoscere la persona il 98,8% delle volte. Senza trucco, al contrario, l'IA riconosceva il volto il 47,6% delle volte. Il riconoscimento facciale funzionava in generale peggio con le donne: senza trucco venivano riconosciute il 42,6% delle volte (contro il 52,5% degli uomini), e con il trucco appena lo 0,9% delle volte (contro l'1,5% degli uomini).

Ladri truccati. L'aspetto interessante (e anche un po' curioso) di questo software è il fatto che non si basa sull'utilizzo di un trucco colorato: al contrario, punta su tinte neutre che non attirano l'attenzione, ma "modificano" i connotati (un po' come fa il contouring, una tecnica di make-up che mescola toni chiari e scuri per scolpire e ridefinire i lineamenti). Che il trucco diventi un metodo alternativo al vecchio passamontagna per gli Arsenio Lupin dei giorni nostri?

6 ottobre 2021 Chiara Guzzonato
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us