Digital Life

In Olanda i poliziotti usano i dati di TomTom

La polizia usa i TomTom.

TomTom ha inserito nei suoi navigatori satellitari un’utile funzione che consente all’utente di sapere quali sono le zone ingorgate di traffico e quali invece consentono di pigiare di più sull’acceleratore in “libertà” perchè non ci sono molte auto nè zone di imbottigliamento come scuole o ospedali.

La funzione è certamente fantastica e funziona raccogliendo dati sulla velocità degli altri utenti TomTom. Quello che l’azienda ed i suoi clienti non sapevano è che la polizia olandese ha compiuto una mirabile riflessione su questi dati, concludendo che le zone segnalate come libere da TomTom fossero anche le posizioni migliori per piazzare gli autovelox. Geniale, ma inquietante. Gli automobilisti non erano molto contenti, nonostante i dati del navigatore fossero completamente anonimi.

Sebbene non si riesca a capire bene come si dovrebbe procedere, un portavoce di TomTom ha fatto sapere che cercherà di far desistere le forze dell’ordine da questo genere di utilizzo delle proprie feature. Non era più comodo chiedere alla polizia di notificare le proprie decisioni in merito agli autovelox agli utenti tramite navigatore satellitare? Dato che si tratta di una funzione social, non era meglio sfruttarla al massimo? (ga)

Guarda le auto più costose al mondo

30 aprile 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us