Digital Life

Il social network di Anonymous: potrebbe funzionare?

Il network di Anonymous

Anonymous è una moda che non sparisce, anzi, aumenta ad ogni nuova impresa. E’ un movimento. E’ un’organizzazione informale e piuttosto potente. Ma Anonymous non è uno startup, un’azienda, un imprenditore e non paga stipendi a nessuno: per questo trovo veramente difficile credere che possa essere in grado di creare un social network, nonostante l’incredibile prodezza ed abilità tecnica dei suoi numerosi membri.

Recentemente estromesso da Google+ e persino da Gmail, il gruppo ha reagito con l’idea di fare un club tutto suo, per quanto aperto a tutti: AnonPlus. L’idea di un social network anonimo in cui scontenti politici, hacktivisti, hacker, “rifugiati informatici”, pirati e gente comune si possano mescolare senza timore di censure e disconnessioni è bellissima, ma impegnativa. Diaspora non ha mai dato un vero risultato, perchè AnonPlus invece dovrebbe? I social network sono sorretti da decine e decine di impiegati pagati (probabilmente molto poco), il volontariato di solito non è sinonimo di puntualità ed affidabilità.

Le premesse ci sono, la checklist di ideali e feature è invitante, i pericoli per tutti sono immensi (basti riflettere sul numero di criminali informatici che potrebbero essere radunati nello stesso posto). Ma il prodotto? Vedremo.

19 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us