Digital Life

Il "pollaio" super tecnologico di Yahoo! è ecologico, ma anche efficiente

Yahoo! si ispira... All'avicultura.

E’ piuttosto comune rivisitare le tecnologie del passato alla ricerca di qualche conoscenza pratica che è sfuggita ai calcoli o all’ispirazione dei moderni. Hanno fatto esattamente così gli architetti che hanno sviluppato il progetto del nuovo data center di Yahoo!, costruito a Lockport, New York.

La struttura è ricavata dallo schema costruttivo di una fonte piuttosto particolare, perchè ricalca le forme e i trucchi di un semplice pollaio. Invece di ingozzarsi di energia elettrica ed acqua corrente per nutrire costosi impianti di refrigerazione, la struttura è lunga e sottile e permette all’aria di passare liberamente. Disposta in modo da “raccogliere” i venti prevalenti nella zona (esattamente come la maggior parte degli edifici storici), consuma il 40% di elettricità in meno e risparmia addirittura il 95% dell’acqua necessaria ad un normale data center, pur essendo capace di ospitare ben 50.000 server. Considerata la quantità di calore generata da questo tipo di macchia i risultati sono stupefacenti, dato che la struttura rinuncia quasi completamente alla refrigerazione "attiva". Secondo i dati forniti da Yahoo!, infatti, solo l'1% dell'aria che attraverserà il data center verrà refrigerata tramite macchinario.

Costruito in soli 10 mesi, lo Yahoo! Computing Coop è un capolavoro di efficienza e potrebbe rappresentare una vera rivoluzione nel mondo dei data center: tali performance sono ripetibili ovunque ci siano le giuste condizioni.

21 settembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us