Digital Life

Il futuro di Firefox è Tab Candy: nuovo sistema di gestione tab ispirato al Mac

Arriva un nuovo sistema per gestire i tab.

Uno dei più grossi problemi di Firefox riguarda noi, i suoi utenti: da quando sono state inventate le schede, infatti, è davvero impossibile resistere all'impulso di aprire un paio di dozzine di pagine per poi non chiuderle mai. Magari ce le "teniamo per dopo" oppure per qualche ragione le riteniamo... Permanentemente utili, per così dire! Il problema di questo comportamento, peraltro comunissimo, è che in breve tempo la barra dei tab è popolata troppo fittamente. Riconoscere i tab a vista e navigare tra di essi diventa un'impresa.

Il problema, pare, verrà risolto in futuro dalla nuova versione del browser, Firefox 4. E' allo studio un nuovo sistema di gestione delle finestre ispirato ad Exposé e Spaces, due feature di OS X della Apple. Per il momento questo strumento si chiama Tab Candy (anche se direi che il nome potrebbe essere definitivo) e permette di compiere una sorta di zoom out per vedere "da lontano" le finestre del browser aperte, selezionando quella desiderata grazie ad un immediato colpo d'occhio. Le pagine possono poi essere manipolate e raggruppate trascinandole in "mucchietti", magari selezionando solo uno di essi e nascondendo così gli altri. Questa visione "a volo d'uccello" permette di vedere i contenuti delle pagine e le dimensioni delle stesse possono essere variate a piacere per avere sempre la possibilità di controllare qualche tab importante come la propria casella di Gmail.

La nuova feature al momento è sperimentale e probabilmente piagata da bug. Per usarla è necessario scaricare e usare Firefox 4 Beta (qui il link), la versione di collaudo del futuro browser di Mozilla, e nessuno potrà dire che non vi avevo avvisato quando accadrà l'imprevedibile!

26 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us