Digital Life

Il creatore di Tumblr racconta i consigli di Zuckerberg

Come fare un social network.

Se siete dei giovani imprenditori a caccia di buone idee per gestire il vostro startup, probabilmente il modo migliore è dialogare con chi ce l’ha già fatta. Gli esempi di gente riuscita a partire letteralmente dal nulla e sfondare nel mondo del web 2.0 sono pochi, ma ci sono. Agli esordi del servizio, quasi nessuno avrebbe puntato dei soldi sul successo di Tumblr, servizio di microblogging scevro di complicazioni e (originariamente) persino di un sistema di commenti. Eppure, esattamente come è capitato con Twitter o con la moda delle bici senza marce, è stato proprio il minimal a fare breccia nei cuori degli utenti.

Ed è stato naturale per il suo fondatore, David Karp (24 anni, nella foto), chiedere consiglio a Mark Zuckerberg (26 anni), una delle più grandi storie di successo di Silicon Valley. 2 anni e vari miliardi di dollari, ecco cosa li separa: David fa probabilmente bene ad ascoltare, anche se stiamo parlando di un fenomeno irriproducibile. “Mi ha detto di non rinunciare mai quando si tratta di essere ingegnosi -E ci sto rimuginando sopra tutta la settimana”.

L’incontro è avvenuto ad un meeting/seminario dell’Università di Syracuse. David vorrebbe raddoppiare il proprio staff (da 12 a 24), e Zuck gli ha spiegato che ciò è bene, ma è proprio questa "ingegnosità" il cavallo di battaglia degli startup che sfondano e sanno gestire il proprio successo: “[Le grandi corporation tecnologiche] hanno un sacco di dipendenti, ma l’importante è che lo zoccolo duro sia composto dal maggior numero possibile di persone che si sforzano di essere brave e di ottenere risultati che paiono impossibili”.

La grande, comprensibilissima preoccupazione di David è quella di sfondare e di doversi trovare a gestire le ostilità e la resistenza al cambiamento di un numero crescente di utenti. Purtroppo neanche nel web 2.0 è possibile avere la botte piena e la moglie ubriaca.

A Karp è stato anche chiesto cosa ne pensa di The Social Network, il film che si prende qualche libertà sulla vita di Mark Zuckerberg. Gli è piaciuto, a quanto pare, e a riguardo dei dettagli apocrifi il suo commento è stato fantastico: "Beh, dai, hanno ammazzato Hitler in Bastardi Senza Gloria, quindi... Tipo, chissenefrega, no?".

29 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us