Digital Life

Il controller di videogiochi che funziona con un bacio

Un videogame al bacio!

Esistono diversi controller per i videogame: negli ultimi anni sono comparsi i modelli che interpretano i movimenti dei giocatori, Wii e Xbox in testa. Ma ora un’artista prova a controllare i videogiochi con un’antica forma di comunicazione: il bacio.

“Un esperimento di una giovane artista: si gioca a bowling muovendo la lingua”

Bowling alla francese? - Il progetto è della giovane artista Hye Yeon Nam e un video su Vimeo ne illustra al mondo gli effetti: una partita a bowling virtuale, in cui la pesante palla viene controllata e diretta verso i birilli con i movimenti di labbra e lingua, durante le effusioni dei due giocatori.

Come funziona - Il controller al bacio funziona con dei magneti: uno dei giocatori invia un input utilizzando un piccolo magnete posizionato sulla lingua, mentre il suo partner indossa una cuffia con ricevitore che individua la direzione e la velocità del magnete orale. Secondo l’autrice l’obiettivo del gioco è di “incrementare la velocità della palla muovendo la lingua più velocemente durante il bacio”.

Per ora è un progetto - Per ora si tratta di un esperimento, una sorta di performance artistica idealizzata dall’autrice, ma non è detto che in futuro possa essere un reale e concreto device per alcuni tipi di giochi, i più romantici. È un peccato che questo particolare esperimento d’arte videoludica abbia perso il giorno più adatto per presentarsi al mondo: il 14 Febbraio, San Valentino.

Le auto più costose al mondo. Guarda la gallery!

22 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us