Digital Life

Il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci è ora consultabile (da tutti) online

Si chiama Leonardo//thek@ ed è la nuova piattaforma digitale a disposizione del pubblico per esplorare la più ampia raccolta di carte di Leonardo da Vinci: il Codice Atlantico.

Consultare il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci è sempre stato, per gli studiosi, un'impresa quasi impossibile a causa della vastità delle informazioni contenute in sequenza caotica in oltre 1.100 fogli (oltre 2.200 pagine). Eppure, questi fogli, rivelano il genio di Leonardo: lo scienziato vi registrò pensieri e promemoria, note delle spese, disegni di macchine e soluzioni tecniche, riflessioni su fenomeni naturali. E anche schizzi di volti e paesaggi, disegni anatomici o evocazioni di fatti personali.

Biblioteca digitale. Finalmente, per superare le evidenti difficoltà che finora hanno impedito la consultazione del Codice Atlantico, il Laboratorio Multimediale del Museo Galileo di Firenze ha messo a punto una nuova piattaforma informatica che ospita una biblioteca digitale di nuova generazione: Leonardo//thek@. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la Commissione Vinciana, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano, la Royal Library di Windsor, la Biblioteca Leonardiana di Vinci e l'Ente Raccolta Vinciana.

Che cos'è il Codice Atlantico di Leonardo

Il Codice Atlantico è la più ampia raccolta di carte di Leonardo da Vinci, formata alla fine del XVI secolo dallo scultore Pompeo Leoni che smembrò numerosi manoscritti autografi e li distribuì, assieme a innumerevoli fogli sciolti, in due grandi album: il Codice Atlantico (conservato nella Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano) nel quale inserì carte e frammenti di carte di prevalente interesse tecnico e scientifico, e la raccolta della Royal Library di Windsor - l'album gemello del Codice Atlantico -, nella quale sono inclusi documenti di dominante interesse figurativo.

Aggiornamenti e commenti. Grazie alla collaborazione stabilita col Royal Collection Trust, è in fase avanzata l'inserimento nella Leonardo//thek@ delle riproduzioni digitali dei fogli conservati nella Royal Library di Windsor e delle informazioni generate su ognuno di essi da oltre due secoli di ricerche. A lavoro ultimato, la piattaforma digitale consentirà dunque di accedere sia separatamente, sia in maniera integrata, allo stato attuale delle conoscenze sulle imponenti risorse vinciane della Biblioteca Ambrosiana e dalla Royal Collection. Inoltre, gli studiosi potranno interagire con la piattaforma digitale depositandovi osservazioni, commenti, proposte di correzioni, aggiornamenti bibliografici, ecc., contribuendo così anche al suo continuo aggiornamento.

Su Leonardo//thek@ sono consultabili:

6.195 note critiche

4.120 datazioni proposte

9.494 forme di nomi

2.194 indicazioni di tecniche di compilazione

1.157 luoghi

9.248 citazioni bibliografiche

782 volumi in bibliografia (con accesso alla riproduzione digitale delle opere)

9.830 relazioni tra le note critiche e i documenti

15.557 voci di indice riferite a 20.980 documenti

Infine, è imminente l'integrazione di due importanti nuovi archivi: il primo ospita le immagini digitali (ad alta definizione) dell'intero Codice Atlantico, che renderanno disponibili informazioni puntuali sulle filigrane presenti nei fogli del Codice e sulla struttura materiale delle singole carte; il secondo, invece, consentirà di visualizzare le oltre 6.000 lastre fotografiche realizzate tra fine Ottocento e il primo Novecento in vista della realizzazione dei primi facsimili a stampa dei manoscritti di Leonardo.

7 marzo 2023 Fabrizia Sacchetti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us