Digital Life

Il celebre gioco Need for Speed diventa un film

Dalla console al cinema, il passo è breve!

di Stefano Silvestri

Tanti anni fa, quando i videogiochi erano agli albori, accadeva spesso che alcuni film di successo venissero trasformati in videogiochi, talvolta con risultati disastrosi visto che quasi tutto il budget veniva investito nell’acquisto della licenza e restava ben poco da dare agli sviluppatori…

"Il nuovo Fast and Furious verrà dai videogiochi?"
Dalla console al grande schermo - Negli anni però si è assistito al processo inverso, complice senz’altro l’affermazione dei videogame a scapito del cinema. I casi più eclatanti sono quelli di Super Mario, Tomb Raider e, recentemente, Prince of Persia. Senza parlare del fatto che in questi giorni è stato associato il nome di Michael Fassbender al ruolo di protagonista del prossimo film di Assassin’s Creed.

La sorpresa - Com’è facile notare, quelli elencati sono tutti film contraddistinti da personaggi carismatici, in grado di - come si dice - "bucare lo schermo", ed è per questa ragione che ben pochi si aspettavano che un colosso come Dreamworks volesse fare un film tratto da un gioco di corse. È anche vero però che Need for Speed può giustificare uno strappo alla regola, visto che parliamo di un marchio storico il cui primo capitolo risale addirittura al 1994 e capace di vendere finora più di 100 milioni di copie.

Nei cinema a febbraio 2013? - È dunque dei giorni scorsi la notizia dell’acquisizione dei diritti cinematografici del videogioco di proprietà di Electronic Arts per la realizzazione di un film che sarà sceneggiato da George Gatins e diretto da Scott Waugh. La produzione sarà a cura della stessa EA che, per ovvie ragioni, vorrà tutelare il proprio marchio da adattamenti cinematografici approssimativi che potrebbero danneggiare il proprio brand. Stando al portale cinematografico Deadline, il film uscirà il 7 febbraio 2014.

Parla Spielberg - «Sono emozionato all'idea di poter dar vita a un copione coinvolgente basato su un videogame epico che sembra essere fatto apposta per farci un film», ha spiegato nientemeno che Steven Spielberg, presidente di Dreamworks. «Questo è davvero un grande progetto per Dreamworks e siamo veramente grati a Frank Gibeau (presidente di Electronic Arts, ndR), Pat O' Brien, Kevin Maher, John e George per averci scelto per la realizzazione». «Siamo entusiasti di essere in affari con i nostri amici Steven Spielberg, Stacey Snider e tutto il team di Dreamworks», è stato invece il commento di Frank Gibeau di EA. «Si tratta del partner perfetto per portare Need for Speed sul grande schermo, dando così vita al film d'azione che ci siamo sempre immaginati».

Ma il protagonista chi è? - Al momento non si è ancora parlato degli attori quindi non resta che consolarci con l’immagine delle modelle Irina Shayk e Chrissy Teigen, che hanno recitato come guest star nel recente videogioco Need for Speed: The Run. E voi, quali attori vedreste bene per questo film? (sp)

Trailer EA Need For Speed Most Wanted

12 luglio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us