Tecnologia

Il blog è morto, viva il microblog

E' il momento di Twitter & Co.

Secondo il New York Times il blogging è destinato all'estinzione a tutto vantaggio delle nuove forme di comunicazione come Twitter & co. Lo rivela una recente indagine effettuata da Netpop Research.

“L'interesse per Twitter e con è aumentato del 400% dal 2009”

Calo di interesse - Il New York Times torna ad annunciare la morte del blog tradizionale sostituito dal “microblogging” Secondo un recente studio condotto da Netpop Research condotto lo scorso gennaio su 1.253 utenti statunitensi molto attivi sul web e i social network, è emerso che il loro interesse per forum e blog è calato del 25% dal 2009. Parallelamente, però, è aumentato di ben il 400% l'interesse per i servizi di microblogging come Twitter.

Duello all'ultimo post - Il blog sarà anche in pericolo di vita ma i dati non lo dichiarano ancora “clinicamente” morto. Il 12% degli intervisti dichiara di intervenire ancora su blog e forum, contro il 10% di quelli che postano invece sui microblog. Il motivo? Alla gente piace poter scrivere, anche tramite un commento su un blog (senza i limiti dei 140 caratteri) quello che pensano, mentre il microblogging è apprezzato per la sua rapidità. I blogger, quindi, stanno usando entrambe le forme di comunicazione. Nel dubbio… non si sa mai.

Scopri le migliori applicazioni per Facebook

26 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us