Digital Life

I videogiochi casual combattono la depressione

Effetti benefici su umore e ansietà.

Secondo un nuovo studio, giochi casual quali Peggle e Bejeweled aiutano a contrastare i sintomi della depressione.

“I sintomi della depressione ridotti del 57%”

Lo studio condotto, dalla East Carolina University su richiesta di PopCap Games, ha seguito per un mese 59 pazienti che soffrono di depressione. Alcuni hanno giocato ai titoli di PopCap Bejeweled 2, Peggle e Bookworm Adventures, mentre un gruppo di controllo controllava quotidianamente la pagina web relativa alla depressione del National Institute of Mental Health.

Nei pazienti che utilizzavano i videogiochi, i sintomi della depressione si sono ridotti mediamente del 57%. Il responsabile dello studio, il Dottor Carmen Russoniello, ha dichiarato che in nessun caso sono comparsi effetti collaterali; il medico consiglia quindi la prescrizione di videogiochi da parte dei dottori.

"I risultati dello studio mostrano chiaramente il valore intrinseco di alcuni giochi casual e il loro effetto benefico sull'umore e sui livelli di ansietà delle persone che soffrono di depressione", spiega Russoniello. "Considerato che solo il 25% delle persone che soffrono di depressione è in cura, si potrebbe tranquillamente distribuire questi giochi accessibili e a basso costo alle persone che ne hanno bisogno".

"I giochi dovrebbero essere disponibili nelle cliniche, nelle comunità, sui siti online e dovrebbero essere utilizzati dai medici come terapie".

17 febbraio 2011 Stefano Silvestri
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 31,90€
Follow us