I classici della letteratura al tempo delle app

Che cosa ne sarebbe stato di Giulietta e Romeo e altri classici della letteratura se fossero stati scritti ai giorni nostri, tra app e social network? Hanno provato a immaginarlo i designer di Flipsnack in un divertente set di illustrazioni pubblicate sul loro sito.

00_flipsnack01_romeo-e-giulietta-tinder02_oliver-twist-tripadvisor03_willy-wonka-pinterest04_bruco-affamato-grubhub05_holden-twitter06_frodo-google-maps07_alice-bianconiglio-uber08_aslan-narnia-instagramApprofondimenti
00_flipsnack

Non ce ne vogliano gli appassionati di letteratura e (e i nostri prof del liceo) ma...provate a immaginare soltanto per un momento che cosa ne sarebbe stato dell'amore tra Giulietta e Romeo se avessero avuto a disposizione un iPhone, o del viaggio di Frodo nella Terra di Mordor con Google Maps. Lo ha fatto, con tanto di illustrazioni, la libreria digitale Flipsnack, in una serie di illustrazioni pubblicate in questi giorni. Il risultato è irriverente e esiarante, ma fa anche riflettere sulla pervasività della tecnologie nel nostro quotidiano.

01_romeo-e-giulietta-tinder

Romeo Giulietta, William Shakespeare e Tinder Chissà se Giulietta, Tinder alla mano, avrebbe continuato a struggersi d’amore per Romeo o avrebbe cercato qualcuno di meno problematico con il quale flirtare.

02_oliver-twist-tripadvisor

Oliver Twist, Charles Dickens e TripAdvisor Oliver Twist avrebbe potuto sconsigliare a tutti l’orfanotrofio nel quale è cresciuto, lasciando pessime recensioni su cibo e sistemazione.

03_willy-wonka-pinterest

Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato, Roald Dahl e Pinterest Willie Wonka, il re del dolciumi, avrebbe potuto rubacchiare da Pinterest idee e ispirazioni per la propria azienda, senza dire niente agli Oompa-Loompa.

04_bruco-affamato-grubhub

Il piccolo bruco Maisazio, Eric Carle e GrubHub GrubHub, una delle app più utilizzate negli Stati Uniti per la consegna di menù a domicilio, avrebbe aiutato il bruco affamato a riempire il suo stomaco senza fondo.

05_holden-twitter

Il giovane Holden, J.D. Salinger e Twitter Holden Caulfield, meglio noto come Il giovane Holden, avrebbe sfogato le sue frustrazioni su Twitter, ma in soli 140 caratteri alla volta.

06_frodo-google-maps

Il Signore degli Anelli, J. R. R. Tolkien e Google Maps Frodo e i suoi compagni di viaggio avrebbero potuto chiedere a Google Maps un percorso senza orchi tra la Contea a il Monte Fato, a Mordor

07_alice-bianconiglio-uber

Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie, Lewis Carroll e Uber Il Bianconiglio di Alice, sempre in ritardo, avrebbe chiesto un passaggio a Uber… ma per andare dove?

08_aslan-narnia-instagram

Le cronache di Narnia, C. S. Lewis e Instagram E come lo vedete il Leone Aslan, protagonista delle Cronache di Narnia, su Instagram? Tra #epicsmile e #gattini avrebbe potuto competere, in termini di popolarità con Grumpy Cat e altri felini famosi.

Non ce ne vogliano gli appassionati di letteratura e (e i nostri prof del liceo) ma...provate a immaginare soltanto per un momento che cosa ne sarebbe stato dell'amore tra Giulietta e Romeo se avessero avuto a disposizione un iPhone, o del viaggio di Frodo nella Terra di Mordor con Google Maps. Lo ha fatto, con tanto di illustrazioni, la libreria digitale Flipsnack, in una serie di illustrazioni pubblicate in questi giorni. Il risultato è irriverente e esiarante, ma fa anche riflettere sulla pervasività della tecnologie nel nostro quotidiano.