Digital Life

I cartelloni pubblicitari che riconoscono chi li guarda

Tra poco in Gran Bretagna, la catena di supermercati Tesco lancerà nuovi cartelloni pubblicitari capaci di riconoscere uomini, donne, giovani e anziani: in tempo reale, forniranno pubblicità mirata, come nel film Minority Report.

“Tieni asciutto il tuo bambino con i nuovi pannolini! In offerta solo per oggi!”. Può essere il classico spot da supermercato, presente in un cartellone. Funziona? Sì, se sei una mamma o un papà. Se a guardare il cartellone è invece un manager single che corre a comprare una pizza surgelata dopo la palestra, è spazio sprecato.

Pubblicità mirata

I guru della pubblicità sognano da tempo la “profilazione” del loro bersaglio, su ciascuno di noi. Solo che i clienti di un supermercato sono tanti, gli spazi per la pubblicità pochi e, soprattutto, lo stesso messaggio lo vedono tutti indistintamente. Fino a oggi, solo su Internet possono offrirci spot mirati, analizzando la nostra navigazione come fa Google.

Ma in Inghilterra, tra una settimana, potrebbe iniziare una rivoluzione: pubblicità mirate anche sui cartelloni nei supermercati Tesco.

Si tratta, in pratica, di schermi Lcd con microtelecamere capaci di effettuare la scansione del viso di chi li guarda. Un software, sviluppato dalla britannica Amscreen riconoscerà sesso e età approssimativa di chi osserva, cambiando la pubblicità visualizzata.

Spiati
La notizia ha fatto scalpore perché il Regno Unito è uno dei Paesi europei con il più alto numero di telecamere nelle strade e nei negozi, ma al momento ci sono oltre 6.000 cartelloni con telecamera (vedi video a fine pagina) sparsi in tutta Europa (Svizzera, Germania, Polonia sono i paesi principali) e tra loro connessi in rete. Si trovano nei distributori di benzina e aeroporti (l'ideale per "mappare" gli spostamenti delle persone, si potrebbe pensare), ma anche in palestre e in piccoli supermercati.

Nessun dato, assicurano, sarà poi salvato per un riconoscimento dell’identità: ma, in compenso, avremo offerte mirate (quasi) come nel film Minority Report.

Ti potrebbero interessare

Cartelloni pazzi
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Guerrilla marketing, gli adesivi più pazzi
VAI ALLA GALLERY (N foto)

5 novembre 2013 Carlo Dagradi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us