Digital Life

Hashtag adieu. I francesi usano “mot-dièse”!

La tradizione ufficiale è mot-dièse.

di
L’hashtag di Twitter non è riuscito a superare lo scoglio della pignoleria francese. Da oggi in poi il suo uso sarà vietato per legge. O meglio: si chiamerà “mot-dièse”, dove “dièse” sta per cancelletto (#) ma in senso musicale (diesis).

"Una traduzione
che hanno
criticato in molti"
Affari di Stato - La questione è molto più seria di quello che immagini. La Commissione Generale francese per la terminologia e i neologismi ne ha combinata un’altra delle sue e ha pubblicato la sua decisione sulla Gazzetta Ufficiale. Il temine “hashtag”, che su Twitter, indica il cancelletto - e che a sua volta conferisce importanza a una parola - sarà sostituito da “mot-dièse”.

Come isolarsi dagli altri - La Commissione ha anche stilato una definizione, che però fa riferimento al “tweet” che recita così: «una serie di caratteri senza spazi preceduti dal simbolo # che segnala un soggetto d’interesse all’interno del messaggio dell’autore al fine di facilitarne la ricerca». La parola va ad aggiungersi alla lista di altri neologismi che sostituiscono quelli anglofoni, come “ordinateur” (computer), “logiciel” (software), “courriel” (email), “souris” (mouse) , “clavier" (tastiera), e “clavardage” (chat).

Contenti loro - A dir la verità i dubbi ci sono, e le prese in giro - così come le lamentele - non hanno tardato ad arrivare. Anche i puristi della lingua di Molière, teoricamente d’accordo, hanno avuto da ridire: il cancelletto, infatti, in francese si traduce con “croisillon”, e non con “dièse” che invece è il simbolo - graficamente simile ma non uguale - utilizzato nel solfeggio musicale. (sp)

Tre segreti per creare video virali su YouTube

27 gennaio 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Da Suzy Solidor ad Alice Prin, da Luisa Casati a Dora Maar. Ambizioni, amori, talenti ed eccentricità delle donne che hanno ispirato i più grandi artisti del Novecento (e non solo). E ancora: dalle latrine romane al trono-gabinetto del Re Sole, la storia del bagno e dei nostri bisogni più intimi; i prìncipi secondogeniti che si sono ribellati alle leggi di successione, e ne hanno combinate di tutti i colori.

ABBONATI A 29,90€

Alla scoperta della pelle, l’organo più esteso del corpo che si rinnova in continuazione e definisce il nostro aspetto. E ancora: come funziona il nuovo farmaco per il tumore della mammella; le ultime meravigliose sorprese della Via Lattea; l'addestramento degli equipaggi degli elicotteri di salvataggio; dove sono le riserve maggiori di gas e con quali tecniche si estrae e distribuisce.

ABBONATI A 31,90€
Follow us