Digital Life

Hacking PlayStation: ecco come hanno fatto

L'azienda giapponese rischia un class action memorabile!

All’indomani della notizia del furto dei dati di 77 milioni di giocatori della PlayStation, il mondo si chiede come sia stato possibile violare la rete videoludica di Sony. Ecco le possibili spiegazioni e intanto l’azienda giapponese rischia una causa senza precedenti.

“Anonymous non ha rubato i dati ma potrebbe aver aiutato un altro gruppo di hacker”

Giocatori derubati - L’universo dei videogame è stato brutalmente violato e i giocatori sono ancora sotto shock, soprattutto i 77 milioni di frequentatori della piattaforma PlayStation Network, tra cui 1,5 milioni di italiani, a cui hanno fregato i dati personali e forse anche quelli della carta di credito. Se inizialmente tutti gli indizi portavano a un attacco del gruppo Anonymous, adesso pare che l’intrusione esterna, come l’ha definita Sony, arrivi da altri lidi.

Anonymous innocente? - Gli attacchi contro Sony da parte di Anonymous, in realtà, ci sono stati ma solo con l’obiettivo di mandare in tilt le reti video ludiche di Sony colpevole di aver fatto causa al giovane hacker George Hotz per aver violato le protezioni della Playstation 3. Anonymous, per alcuni giorni, ha sferrato un attacco a colpi di DDoS (Distributed Denial of Service) che hanno mandato al tappeto PlayStation Network. Sembra che il furto dei dati non sia da attribuire ad Anonymous ma i due episodi sono troppo ravvicinati per non destare qualche sospetto. Anonymous potrebbe aver spifferato a un altro gruppo di hacker qualche stratagemma per violare la rete di Sony.

Modalità dell’attacco - L’attacco alla rete Sony che ha portato al furto dei dati è avvenuto tra il 17 e il 19 aprile. È possibile che gli hacker abbiano utilizzato la tecnica “SQL injection” che mira infettare un database SQL tramite un codice maligno con il risultato di riuscire ad intrufolarsi in aree protette del sito con privilegi avanzati senza avere ovviamente le credenziali. C’è chi sostiene, invece, che i ladri hi-tech abbiano sfruttato un particolare firmware per PlayStation 3, chiamato Rebug, che trasforma la console giapponese in un’unità di sviluppo offrendo un accesso privilegiato alle reti Sony. Una volta dentro non è da escludere che, con qualche colpo di codice ben assestato, sia stato possibile violare il database dei clienti. Si tratta ovviamente solo di ipotesi.

Guai giudiziari - Sony intanto rischia una class action con i controfiocchi. Alcuni utenti californiani derubati hanno deciso di unire le forze per fare causa all’azienda giapponese per negligenza per non aver adottato delle valide misure di sicurezza per proteggere, criptare e rendere sicuri i dati privati e sensibili dei suoi clienti, con l’aggravante di non aver notificato per tempo i rischi. (pp)

Silvia Ponzio

28 aprile 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us