Focus

Hacker ed FBI spiano gli utenti Apple

Violato un Pc dei federali con info utenti iOS.

4505842946_52b2b8b6df_z5b15d1_234882
|

di
Il gruppo di hacker AntiSec, una costola di Anonymous, ha annunciato di essere entrato in possesso di un milione di profili di utenti Apple iOS. Li hanno rubati da un computer dell'FBI che spiava oltre 12 milioni di possessori di iPhone e iPad.

 

"Cosa ci fa l'FBI con i dati di milioni di ignari utenti di iPhone e iPad?"

 

FBI bucata -

 

infinita lotta tra hacker e anti-hacker

 

Chi è la spia? - Quel file, chiamato “NCFTA_iOS_devices_intel.csv”, conteneva la bellezza di 12.367.232 profili di utenti Apple. Di questi, solo un milione è stato pubblicato su PasteBin da AntiSec a scopo dimostrativo. Di quali dati stiamo parlando? Di tutto e di più: Unique Device Identifiers (UDID), user name e password, nome e modello del device, notifiche push, codici postali, numeri di cellulari e indirizzi delle rubriche. Dodici milioni di iPhone e iPad , in pratica, sono stati interamente copiati dal Federal Bureau of Investigation. Domanda obbligatoria: cosa ci fa l'FBI con la rubrica di milioni di ignari cittadini americani?

 

Solidarietà anonima - Gli hacker precisano anche il perché di questa pubblicazione di dati personali: nessuno fa attenzione al fatto che l'FBI è in possesso di enormi quantità di informazioni ultra sensibili e nessuno sa cosa diavolo ci voglia fare. AntiSec, infine, trova pure il tempo di esprimere la sua solidarietà a Wikileaks e Julian Assange, ai ribelli tunisini, egiziani e siriani - ai quali consiglia di uccidere Assad prima che Assad uccida tutti loro, dal primo all'ultimo - e alle Pussy Riot. (sp)

 

Trucchi - Ecco come creare password imbattibili

 

4 settembre 2012