Digital Life

Google venderà musica online?

C'è un negozio cloud nei piani di Mountain View?

Google, a quanto pare, medita già da un po’ di aprire una propria versione di iTunes, ma purtroppo le major discografiche non sembra stiano prendendo troppo sul serio l’iniziativa musicale di Mountain View.

Google, infatti, al contrario di Apple non è ancora riuscita a stringere nessun contratto importante di cui si abbia notizia, con la possibile eccezione di EMI Records. Le voci sono iniziate qualche tempo fa, quando Google ha presentato la beta di Music, uno spazio di archiviazione su cloud privo delle licenze necessarie a rendere direttamente disponibile online la collezione di musica dell’utente. Purtroppo tutto quello che viene messo su Music Beta deve essere caricato dall’utente.

La concorrente Apple, invece, lancerà alla fine del mese il servizio iTunes Match che consentirà di accedere da subito a tutti i brani già acquistati su iTunes, senza fastidiosi tempi di attesa e trasferimenti di proporzioni gigantesche.

Il piano di Mountain View è di collegare lo store a Google Music - che al momento ha un limite massimo di 20.000 tracce - facendoli confluire in un unico servizio. Non sarebbe una mossa logica per Google far contare nel massimale di brani collezionati anche quelli che sono stati acquistati online. Non si parla ancora del costo di abbonamento al servizio, sempre se ne avrà uno. Apple farà pagare 25 dollari per Match, Amazon con il suo Cloud Player (che non ha limiti di sorta sulle quantità) chiede 20 dollari. (sp)

Wc, coltelli & co: ecco i lettori mp3 più pazzi

17 ottobre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us