Digital Life

Google Plus continua a perdere utenti

Non è riuscito a convincere i patiti di social network.

Google Plus, dopo una partenza fulminante nonostante l’ingresso a inviti, perde “colpi” e soprattutto il numero degli utenti attivi. Altro social flop per Mountain View?

“La sua ascesa era stata fulminante battendo ogni record”

Boom iniziale -Google Plus non è riuscito a fare breccia nel cuore dei malati di social network. Lanciato nel mese di giugno, aveva subito fatto incetta di utenti facendo segnare una crescita record: 25 milioni di visitatori unici alla data del 24 luglio, quindi oltre un milione al giorno. Molto più di Facebook che aveva impiegato tre anni per raggiungere lo stesso numero di visitatori e di Twitter che ci aveva messo oltre 30 mesi.

Marcia indietro - Il volto social di Mountain View, secondo un rapporto diffuso da Chitika Insights, avrebbe perso ben il 60% di utenti attivi. Ma com'è possibile? Non aveva aumentato il numero dei suoi iscritti del 1.200% quando aveva concesso a tutti un biglietto di ingresso alla fine di settembre? Non è evidentemente bastato. Tutti ci hanno fatto un "giretto" per poi tornare, o migrare, tra le braccia del solito, vecchio, criticatissimo concorrente Facebook.

È già disfatta? - La curiosità iniziale sembra essersi rapidamente dissolta nel nulla. Non è ancora detto che l’esperimento di Google sia fallito… però. Tutti ci aspettavamo una battaglia in salita contro il rivale Facebook, e siamo solo all’inizio. La sfida più difficile sarà, forse, battere la sfiducia del management interno di Mountain View, tradizionalmente rinunciatario in caso di disfatta. (sp)

11 ottobre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us