Digital Life

Google mette i bastoni tra le ruote a Facebook: non si può più scaricare i dati senza reciprocità

Battaglia sui dati.

Google ha fatto della "filosofia open" il suo vessillo, ma a quanto pare se ci sono delle buone ragioni è ben pronto a ritornare sui propri passi e rinnegare l’apertura totale prima che il gallo canti tre volte.

E’ il caso dei dati utente: per anni Google ha permesso di scaricarli senza alcuna limitazione. E’ per questo che finora abbiamo potuto iscriverci su Facebook e far cercare al social network quali altri amici della nostra lista di contatti di Gmail sono sulla piattaforma. D’ora in poi non sarà più così, perchè Google ha inserito una nuova clausola nei suoi termini di servizio: la reciprocità. Solo chi fornisce accesso agli stessi dati tramite la propria API potrà ottenere quelli di Google.

Un momento, vi sento dire: e come mai Hotmail e Yahoo! continuano a permettere a Facebook di frugare tra le informazioni degli utenti? La risposta è facile: Microsoft e Yahoo! hanno degli accordi di tipo commerciale con il social network di Mark Zuckerberg, ovverosia sono stati pagati per lasciare a Facebook questo privilegio. Google consentiva l’operazione per spirito di apertura.

C’è da dire che quando un concorrente diretto inizia a metterti in pericolo con le tue stesse armi, è il caso di tagliare la corda prima di strangolarti da solo. E le motivazioni sono valide: è ora che Facebook la pianti di essere un cimitero di dati personali. E’ importante che il sito offra all’utente la possibilità di migrare altrove contatti, mail, numeri di telefono qualora quest'ultimo decida un giorno di andarsene.

5 novembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us