Digital Life

Google mappa la grande barriera corallina

Tuffati nell'oceano con Google Street View!

Google Street View si sposta dalla Terra al mare, grazie al nuovo progetto denominato SeaView che permetterà ai naviganti - questa volta quasi per davvero! - di immergersi e nuotare nella Grande barriera corallina australiana. Senza pinne né occhiali.

“Non più solo naviganti, ma subacquei nella rete grazie a Google!”

Un tuffo nella natura - Non c'è bisogno di prendere l'aereo e nemmeno di mettersi davanti al televisore a guardare noiosissimi documentari. La Grande barriera corallina australiana, grazie alle oltre 50.000 immagini subacquee a 360 gradi, sarà esplorabile in lungo e in largo - ogni centimetro dei suoi 2.300 chilometri. In alta definizione. Scegli il tuo punto di partenza, immergiti e preparati a godere di uno degli spettacoli più belli offerti da madre natura... e da Google. Migliaia di luoghi da esplorare, secondo Richard Fitzpatrick, il direttore della fotografia. Accedendo alla mappa di Catlin Seaview Survey, che si è occupata di esplorare l'oceano al posto nostro, fino a quando il progetto non verrà integrato totalmente in Google Street View. E non va dimenticato che Mountain View è anche impegnata nella mappatura degli oceani.

Piacere e dovere - Il progetto ha un duplice scopo: da una parte aiuterà gli scienziati a studiare meglio pesci, tartarughe e altre specie che popolano l'affascinante scenario, eletto dalla CNN una delle sette meraviglie del mondo. Allo stesso tempo, la speranza è quella di riuscire a sensibilizzare i naviganti virtuali sull'impatto dei cambiamenti climatici. Il riscaldamento globale sta infatti minacciando direttamente l'ecosistema della Grande barriera corallina - l'innalzamento della temperatura dell'acqua ne sta modificando i livelli di acidità portando a una erosione sempre più rapida, che rischia di distruggerla del tutto. Resterà comunque nei nostri computer, grazie a Google. O, meglio ancora, accorgendoci di cosa rischiamo di perdere, inizieremo a fare qualcosa per il nostro bellissimo pianeta! (sp)

Chiara Reali

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Beccati da Street View

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

24 febbraio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us