Digital Life

Google: i doc offline e il simil-skype

Google Docs avrà il supporto offline.

Google dichiara guerra a Microsoft su due fronti: aggiungendo la funzionalità offline a Google Documenti, per usare la suite anche senza una connessione a Internet, e annunciando l’integrazione di funzioni per le chiamate e video chiamate direttamente nel browser Chrome e in Chrome OS.

“L’anti-Skype di Google si basa su una tecnologia open source”

Guerra tra le nuvole - Google contro Microsoft. Office 365, il servizio cloud destinato alle aziende che trasforma la celebre suite Office in un servizio online, è pronta a fare il suo debutto sul mercato il prossimo 28 giugno: includerà le versioni online di Excel, Word, PowerPoint, OneNote e SharePoint per condividere documenti e chiamate audio all’interno di una rete locale (intranet). E Google risponde aggiungendo un “vero” supporto offline a Google Documenti. Il gigante di Mountain View si è reso conto che offrire la funzionalità offline tramite Google Gears non era la migliore strategia e ha così deciso di integrarla direttamente nella suite. È una funzione che permette, in particolare ai Chromebook, di usare il servizio anche in assenza di una connessione a Internet. La conferma arriva da Jeff Harris del team di Google Documenti che preannuncia il rilascio della funzione verso la fine dell’estate.

Anti-Skype - Google ha lanciato il guanto di sfida a Microsoft anche sul terreno del VoIP. Redmond ha comprato Skype? Bene. Mountain View pare abbia deciso di integrare la funzione per le chiamate e videochiamate via Internet sia nel browser Chrome sia nel sistema operativo Chrome OS. Google aveva acquistato l’azienda Global IP e, di conseguenza la tecnologia WebRTC, usati in precedenza da Skype. WebRTC, per volontà di Google, adesso è diventato un protocollo open source supportato anche da Mozilla e Opera. Sarà la tecnologia alla base dell’anti-Skype.

Silvia Ponzio

22 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us