Digital Life

Google giura di migliorare la protezione del copyright su tutte le piattaforme

Nuovi tool più potenti!

Google è probabilmente stufo di ascoltare le lamentele delle major cinematografiche, televisive e musicali, ed ha giurato ieri tramite Kevin Walker, consigliere e portavoce sul blog Google Official Policy, di voler trovare una maniera migliore per proteggere i contenuti coperti da copyright.

Da quando ha acquistato YouTube nel 2006 i problemi di contenimento della pirateria sono diventati all’ordine del giorno per Google. L’idea è di cercare di rispondere alle DMCA takedown (la rimozione di materiale protetto) in modo sempre più spedito e rapido, e l’obiettivo è di riuscirci in meno di 24 ore. Stufo anche di sentire le lamentele degli utenti che si son visti rimuovere il proprio materiale, magari perfettamente legale e coperto da Fair Use, Mountain View ha deciso di potenziare i tool che consentono di bloccare un DMCA takedown con una contro-notifica.Nonostante il bersaglio più grosso delle polemiche sia YouTube, i primi a godere dell’upgrade saranno Blogger e Google Search stesso.

Un’altra accusa mossa al motore di ricerca riguarda il quantitativo di risultati “pirateschi” che appare quando si va a caccia di musica ed altri contenuti. Google cercherà di promuovere i siti che proteggono il copyright, ma le major continuano ad odiare la corporation e a ritenerla una complice di chi salassa i loro guadagni. “Google Search invariabilmente punta i consumatori che cercano musica o intrattenimento digitale ai siti illegali”, ha fatto sapere un portavoce della BPI.

Immagine CC di Olarte.Ollie

3 dicembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us