Digital Life

Google entra in Iran

Stop alla censura Google sbarca in Iran.

Il gigante di Mountain View ha deciso di consentire il download di alcune sue applicazioni come segno di protesta contro la censura che vige nel paese medio-orientale.

“Restano ancora off limits YouTube e GMail e molti altri servizi web di social networking”

Strappo alla regola - Da quando gli Stati Uniti hanno interrotto i rapporti commerciali con il governo di Teheran nel 1987, Google è la prima azienda a stelle e strisce a infrangere, almeno alla luce del sole, questa regola. Google ha quindi reso disponibili per il download tre delle sue applicazioni di punta: Google Earth, Picasa e il browser Chrome per gli utenti iraniani. In realtà, analizzando la questione un po’ più da vicino, non si tratta di una reale violazione delle restrizioni visto che i programmi di Mountain View sono gratuiti per uso personale e non commerciale. Inoltre, come spiega Neil Martin sul blog ufficiale di Google, l’azienda ha ricevuto il completo benestare dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. L’obiettivo è di offrire agli iraniani “più scelta, più libertà e più potere individuale”.

Attacco al regime - Nonostante questo strappo alle regole che può anche essere letto come una sfida diretta al regime iraniana, Google continuerà a rispettare la volontà di Teheran di bloccare tutti gli indirizzi IP riconducibili alle autorità del paese. Restano ancora off limits per gli utenti iraniani i servizi di YouTube e GMail.

Le spie di Facebook. Guarda la gallery!

19 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us