Digital Life

Google cancella i siti che imbrogliano

Perfezionato l'algoritmo di ricerca.

L'algoritmo del motore di ricerca più frequentato del pianeta si rinnova e promette dei risultati qualitativamente migliori filtrando spam, contenuti duplicati o materiale di bassa qualità a tutto vantaggio dei siti che investono in contenuti originali e graditi agli utenti.

“Guai ai siti che rimandano a contenuti di altri e eccedono con il copia e incolla”

Stop alla spazzatura - L'annuncio della discesa in campo di un algoritmo più potente e sofisticato arriva direttamente dal blog ufficiale di Google che spiega che il miglioramento è pensato nell'ottica di “dare alla gente risposte più rilevanti alle loro domande e il più rapidamente possibile”. Un'affermazione che tradotta in pratica significa che il nuovo algoritmo mira a penalizzare i siti di scarsa qualità, e che usano qualsiasi mezzo per scalare la pagina dei risultati di ricerca, e premiare i siti più gettonati dagli utenti.

Originalità premiata - La modifica apportata alla “ricetta” dell'algoritmo di Google è ovviamente segreta, ma si tratta davvero di un “grosso miglioramento” promettono quelli di Mountain View che interesserà l'11,8% dei risultati di ricerca. L'algoritmo metterà finalmente al bando tutti quegli inutili siti che vivono di contenuti riflesso a colpi di link e copia e incolla, dando maggiore visibilità a quelli che si impegnano a creare contenuti utili e originali. Peccato che le modifiche siamo al momento operative solo per le ricerche effettuate tramite la versione americana di Google e noi, ancora per poco, dovremo fare i conti con i tanti siti “spazzatura”.

Beccati da Street View: le foto più pazze. Guarda!

25 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us