Digital Life

Gli utenti di Facebook preferiscono il sesso

I contenuti sexy sono i più condivisi.

Dan Zarrella, scienziata dei social media, ha usato uno strumento già usato per tracciare i profili Twitter degli utenti, per delineare i tratti psicologici degli utenti di Facebook. I risultati dicono che gli status/link contenenti elementi sessuali vengono condivisi su Facebook molto più spesso rispetto alla media degli altri contenuti. Ogni contenuto sexy, infatti, ha il 90% di possibilità in più essere condiviso, al contrario degli elementi personali o che fanno riferimento a semplici attività quotidiane.

Se da un lato questa ricerca dice poco e nulla agli utenti, dall'altro è molto importante per il marketing in quanto rivele le abitudini di navigazione delle persone e in che modo alcuni messaggi abbiano visibilità maggiore rispetto ad altre. Ma si tratta veramente di un risultato inaspettato? Dopo decenni di pubblicità allusive, messaggi subliminali e (ab)uso estensivo di messaggi sessuali, non è questo risultato solo l'ennesima conferma di ciò che i pubblicitari già sanno da tempo (e sfruttano a dovere)?

4 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us