Digital Life

Gli USA vogliono promulgare leggi draconiane contro la pirateria

Nuova legge draconiana.

Nel tentativo di conferire alle autorità ed ai privati i mezzi per combattere la pirateria, gli Stati Uniti vogliono introdurre un nuovo decreto che consentirà il sequestro di domini, il blocco di ISP e la censura sui motori di ricerca.

Chi pensava che la terra della censura e delle misure straordinarie fosse la Cina si dovrà ricredere. L’atto soprannominato PROTECT IP consentirà di schiacciare i siti ritenuti “pirati” con una violenza inaudita, anche se essi si nascondo all’estero. Secondo la nuova legge, infatti, ora sarà possibile perseguire civilmente chi registra il proprio sito pirata all’estero. E chi è straniero non sarà lasciato certamente in pace: la legge consentirà di bloccare il suo nome sui motori di ricerca ed impedirà ai network pubblicitari di pagare loro qualsiasi servizio. La vita di chi scarica softare e media piratati tramite il P2P dovrebbe cambiare ben poco, in realtà: tutti i "pirati" hanno già le loro conoscenze e network di siti fidati. A soffrire sarà chi viene accusato di distribuire tali contenuti, anche se ingiustamente.

In America già adesso richiedere la sospensione della confisca del dominio è un processo arduo, che richiede spesso mesi, mentre ottenere un simile provvedimento contro un sito è anche troppo facile ed è preventivo ad ogni eventuale processo. Con queste norme il numero di casi simili aumenterà vertiginosamente. C’è qualcosa che non va. (ga)

Immagine CC di Gilmoth

Guarda i videogame più ambiti del 2011:

12 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us