Digital Life

Foursquare alla carica: presto segnalerà anche dove andare a cena!

Ecco le nuove idee della software house.

Facebook è da poco entrato nel gioco del check in, i servizi sensibili alla posizione geolocalizzata dagli smartphone degli utenti, e Foursquare, che finora dominava il campo, deve reagire violentemente. Il mercato è ancora piccolo, ma la crescita è rapidissima! Una risposta ai primi passi del gigantesco social network non si è certo fatta attendere e alla conferenza Picnic di Amsterdam il fondatore Dennis Crowley ha comunicato alcuni dei progetti prossimi al completamento della giovane, agile software house.

Al primo posto sulla “linea di produzione” abbiamo un sistema automatico di consigli, che si spera funzioni meglio dei vari suggerimenti che abitualmente Facebook ci propina in diversi campi. Molto presto Foursquare ci comunicherà luoghi interessanti, che ci potrebbero piacere in base ai nostri gusti, attività passate e abitudini dei nostri contatti. Al momento la feature è in fase di beta test tra i dipendenti... Va detto che il collaudo è molto importante. Se funzionasse male, sarebbe un rischioso autogol per il dinamico servizio di check in. Nessuno troverebbe facile perdonarli se venisse consigliato un posto orrendo in cui mettere piede!

La feature dei consigli potrebbe essere presto migliorata grazie ad un pacchetto di novità in corso di sviluppo. Una soluzione interessante potrebbe essere l’utilizzo del cosiddetto “geofencing”, ovverosia di aree specifiche che attivano automaticamente delle notifiche per l’utente in caso di ingresso: sarebbe certamente il meccansimo migliore per consigliare un posto a qualcuno senza “spammarlo”.

Allo studio c’è anche un algoritmo che è in grado di decidere se un utente può essere considerato un “esperto” in un determinato campo grazie alle proprie abitudini (parliamo di attività prosaiche, come lo shopping o il sushi, tanto per fare due esempi). I check in di questi “esperti”, infatti, avrebbero un peso maggiore ai fini dei suggerimenti.

Foursquare ha circa quattro milioni di utenti. E’ una userbase modesta, neppure paragonabile a quella di giganti come Facebook. In cambio, va detto, solo una compagnia giovane e dinamica può evolvere il proprio business con tale rapidità ed intelligenza.

24 settembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita straordinaria di Rita Levi-Montalcini, l'unica scienziata italiana premiata con il Nobel: dall'infanzia dorata alle leggi razziali, dagli studi in America ai legami con una famiglia molto unita, colta e piena di talenti. E ancora: l'impresa in Antartide di Ernest Shackleton; i referendum che hanno cambiato il corso della Storia; le prime case popolari del quartiere Fuggerei, ad Augusta; il mito, controverso, di Federico Barbarossa.

ABBONATI A 29,90€

Tutto quello che la scienza ha scoperto sui buchi neri: fino a 50 anni fa si dubitava della loro esistenza, ora se ne contano miliardi di miliardi. Inoltre, come funziona la nostra memoria; l'innovativa tecnica per far tornare a camminare le persone paraplegiche; la teconoguerra in Ucraina: quali sono le armi tecnologiche usate.

ABBONATI A 31,90€
Follow us