Digital Life

FB Photo Sync: scatta, sincronizza, pubblica

Scatta, sincronizza, pubblica dal tuo smartphone.

di
Finalmente anche Facebook ha inaugurato l'era del Photo Sync, ossia della sincronizzazione delle tue foto appena scattate tramite smartphone. Sia iOS che Android. Google Plus ci era già arrivato, ma meglio tardi che mai.

"In fase di test da agosto, ora sta diventando accessibile a tutti"
Era ora - Abilitando questa funzione, avrai a disposizione 2 GB di foto da scattare e inviare immediatamente al tuo profilo sul social network, creando un album nuovo e privato. Questa novità, contando il numero di foto costantemente caricate, farà piacere a molti. L’idea ricalca quella già presente sul social di Google che permette la sincronizzazione fra smartphone e il profilo su Picasa (o su Google Photo).

Decidi tu quando... - Per utilizzare quest’opzione, devi disporre di un dispositivo Android o un di un iPhone di ultima generazione con iOS 6. Dopo di che non dovrai far altro che impostare la modalità di trasmissione dei file: solo via wifi (che permetterà di inviare file anche in alta qualità), sempre (che ne limiterà invece il peso fino a circa 100 Kb ciascuno) o mai. L’altra cosa interessante è che la sincronizzazione verrà interrotta se la tua batteria si sta scaricando.

...ma soprattutto quali - Tutte le fotografie verranno caricate appena possibile, rispettando ovviamente le tue impostazioni. Controllando sul tuo profilo, avrai poi l’ultima parola su cosa rendere visibile a tutti; potrai anche cancellare i file, magari per recuperare un po' di spazio a disposizione, mentre i file originali rimarranno comunque intatti nella memoria del tuo dispositivo mobile. (sp)

GUARDA LO SPOT INTRODUTTIVO

3 dicembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us