Digital Life

Facebook sperimenta la lettura del pensiero

Prima di tutto, la lettura della tua mente

di
Come? Sfruttando al meglio Open Graph, ossia la piattaforma lanciata lo scorso anno a uso e consumo degli sviluppatori di applicazioni, per decifrare le tendenze degli utenti. Almeno nelle intenzioni di Mike Vernal, ingegnere a capo del progetto.

"Dobbiamo invogliare le persone a
scrivere di più"

Open Graph -

Un percento - A circa un anno di distanza, infatti, si può dire che il lavoro è appena agli inizi. «Siamo appena all’1% di quanto ci siamo prefissati quando abbiamo avviato il progetto Open Graph». C’è, quindi, ancora molto spazio per quegli sviluppatori che vogliono azzardare e provare a lanciare app innovative. Anche se, c’è da dire, questo 1% ha già permesso molto. «Ora abbiamo un ambiente ancora più integrato. Ho passato parte delle mie vacanze - spiega Mike Vernal - a testare applicazioni di sviluppatori indipendenti e la maggior parte dei programmi offriva l’integrazione dei servizi di Facebook. Una volta effettuato il login, potevo sapere quanti dei miei amici avevano già utilizzato l’applicazione, come l’avevano utilizzata e condividere con loro vari contenuti. Tutto ciò non era nemmeno immaginabile appena un anno fa».

La più grande evoluzione dopo il Big Bang - Vernal, facendo un’analisi dell’anno appena passato, individua anche la piattaforma che nell’ultimo anno ha subito i maggiori cambiamenti e si evoluta in maniera maggiore. «La più grande evoluzione cui siamo andati incontro è stato il passaggio dalla piattaforma desktop a quella mobile. Quest’anno ci siano concentrati al 100% sul rifacimento delle nostre applicazioni per il settore mobile. E la maggior parte dei nostri partner di Open Graph hanno programmi basati proprio sui e sugli smartphone o i tablet».

Prospettive - Facebook vuole estendere ancora di più questa rete di interconnessioni tra il social network e il “mondo esterno” nel prossimo futuro. Vuole, prima di tutto, invogliare gli utenti a raccontare storie più dettagliate e più lunghe. Vuole, attraverso gli aggiornamenti di stato, conoscere cosa pensano gli iscritti così da poter utilizzare questi dati per “indirizzare” le loro scelte future. «Se le persone inizieranno a raccontare storie più lunghe, i loro amici non potranno che beneficiarne. Se per Natale comprerò un e-book reader - spiega Mike Vernal - sarà facile scoprire 4 o 5 libri da acquistare immediatamente se i miei amici parleranno diffusamente delle loro ultime letture». (sp)

Fai fuori le applicazioni spione di Facebook

30 novembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us