Digital Life

Facebook perde utenti ma vale 100 miliardi

Nuovi utenti in arrivo dai Paesi emergenti.

Facebook ha perso quasi 6 milioni di utenti negli Stati Uniti il mese scorso e il tasso di crescita ha subito un drastico rallentamento. Il social di Zuckerberg, però, tiene dal punto di vista dell’appeal per gli investitori e adesso vale 100 miliardi di dollari.

“Facebook perde utenti della prima ora ma ne guadagna dall’America Latina e dal Sud Est asiatico”

Bye Bye - Facebook, per il secondo mese consecutivo, fa segnare un rallentamento nella crescita degli utenti. È vero che il social network fondato da Mark Zuckerberg sta per raggiungere la soglia record di 700 milioni di utenti iscritti, ma se per mesi è cresciuto con un tasso medio di 20 milioni di nuovi utenti, ad aprile e maggio la crescita è stata rispettivamente solo di 13,9 e 11,8 milioni.

Nuova linfa - Secondo InsideFacebook, un servizio che monitorizza la popolazione del social per eccellenza, ha rilevato che le “defezioni” riguardano soprattutto gli Stati Uniti dove il totale degli utenti attivi è passato da 155,2 milioni degli inizi di maggio ai 149,4 milioni della fine del mese: quasi sei milioni in meno. Anche canadesi, inglesi, norvegesi e russi stanno iniziano a perdere interesse in Facebook per un totale di circa 100.000 utenti che hanno deciso di voltargli le spalle. Il social regge grazie a nuova linfa in arrivo da paesi dell’America Latina e del Sud Est asiatico, soprattutto Brasile e Messico.

Borsa in vista - Facebook, però, continua ad attirare investitori. Secondo la tv CNBC, il social di Mark Zuckerberg potrebbe debuttare in Borsa il primo trimestre del 2012 con un valore complessivo di 100 miliardi di dollari. Facebook vale un terzo di Apple che è stimata per circa 301 miliardi dollari, in pratica la somma della capitalizzazione di mercato di tre dei suoi rivali: Microsoft (circa 200,3 miliardi dollari), Hewlett-Packard (circa 72,8 miliardi dollari) e Dell (circa 29,3 miliardi dollari). (pp)

Silvia Ponzio

14 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us