Digital Life

Facebook lancia i gruppi di acquisto

Ora i gas sbarcano su Facebook.

Una nuova funzione è ora in test su Facebook si chiama letteralmente “Buy With Friends” e corrisponde alla versione online dei classici gruppi di acquisto.

“A causa della crisi, arriva una funzione che spinge gli amici ad acquisti comuni”

Colpa della crisi? – Durante i periodi di crisi economica i gruppi di acquisto sono una forma di cooperativa collettiva che permette di risparmiare, secondo la facile regola economica: maggior quantità, minore il prezzo. Ora anche gli utenti di Facebook potranno dunque sposare questa particolare filosofia per lo shopping, avendo sconti e offerte sui beni virtuali comprati online insieme ad altri amici.

Come funziona – Un utente compra online con la moneta corrente di Facebook, i Facebook Credits, e condivide l’acquisto, ad esempio un’applicazione, nel suo newsfeed. Un utente che vede ciò che il primo amico ha comprato, può passare attraverso il suo newsfeed e procedere all’acquisto del medesimo bene, ottenendo così uno sconto. Per ora la tecnica di acquisto in comune, dietro suggerimento di un amico online, funziona solo per alcuni tipi di beni virtuali.

In futuro - Secondo il capo del commercio su Facebook, Deb Liu, che ha parlato alla recente conferenza “Inside Social Apps” a San Francisco, durante i test iniziali si è visto che almeno metà degli utenti hanno scelto di condividere questa esperienza con i propri amici online. E, anche se per ora è una funzione solo per i beni virtuali, nel futuro si potrebbe espandere ad altri prodotti e servizi fisici, attraverso i negozi su Facebook.

I signori del web. Guarda la gallery!

27 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli eccessi della Rivoluzione francese raccontati attraverso la tragedia delle sue vittime più illustri, Luigi XVI e Maria Antonietta. La cattura, la prigionia, i processi e l’esecuzione della coppia reale sotto la lama del più famoso boia di Parigi. E ancora: come si studiava, e si insegnava, nelle scuole del Cinquecento; l’ipotesi di delitto politico dietro la morte di Pablo Neruda, pochi giorni dopo il golpe di Pinochet; l’aeroporto di Tempelhof, a Berlino, quando era palcoscenico della propaganda nazista.

ABBONATI A 29,90€

Perché il denaro ci piace tanto? Gli studi spiegano che accende il nostro cervello proprio come farebbe gustare un pasticcino o innamorarsi. E ancora: la terapia genica che punta a guarire cardiopatie congenite o ereditarie; come i vigili del fuoco affinano le loro tecniche per combatte gli incendi; i trucchi della scienza per concentrarsi e studiare meglio; si studiano i neutrini nel ghiaccio per capire meglio la nostra galassia.

ABBONATI A 31,90€
Follow us