Digital Life

Facebook aggiorna la teoria gradi separazione

Facebook avvicina: 4 anzichè 6 gradi.

Facebook sostiene che siamo tutti collegati con tutti da un massimo di quattro conoscenze, e non sei come si ipotizzava in precedenza. Il mondo è davvero così piccolo?

“Il mondo è sempre più piccolo grazie ai social network”

Grande famiglia - Il grado di separazione tra gli oltre 800 milioni di utenti di Facebook è, secondo il social network, di circa quattro persone a livello mondiale che diventa di tre sole persone all’interno di uno stesso Paese. Insomma, la distanza tra i singoli abitanti del pianeta Terra sembra molto più ridotta rispetto alla teoria resa famosa dal sociologo Stanley Milgram nel 1967.

Piccolo mondo - I risultati dello studio di Facebook - realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano - sono stati pubblicati sul blog The Anatomy of Facebook. Si tratta della più vasta ricerca mai eseguita a livello mondiale in questo settore. L’analisi, in estrema sintesi, dimostra che mentre il 99,6% di tutte le coppie di utenti è collegato da un percorso costituito da cinque persone (6 “nodi”), il 92% è separato da solo quattro gradi (5 “nodi”). Il dato sorprendente è che il mondo sta diventando sempre più piccolo grazie ai social network. La distanza media tra due persone iscritte su Facebook era nel 2008 di 5,28 "link”, mentre oggi i gradi di separazione sono scesi a 4,74, ossia circa 4 gradi.

Silvia Ponzio

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

LE TOP GALLERY DI JACK

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

23 novembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us