Digital Life

Electronic Arts nei guai per Medal of Honor

Quando il merchandise non conosce barriere...

di Stefano Silvestri

La parola ‘beneficienza’ è un termine che di per sé nobilita qualsiasi cosa l’abbia per oggetto, o almeno questo è ciò che pensiamo comunemente. Alle volte però andrebbe maneggiata con maggiore attenzione o il rischio è di trovarsi nell’occhio del ciclone, come sta accadendo in questi giorni a Electronic Arts.

"La trovata di EA diventa un boomerang. Anzi, un tomahawk!"

Armi virtuali? No, vere! -

Medal of Honor: Warfighter

Call of Duty: Black Ops II

The Project Honor Program

Navy Seal Foundation

Special Operations Warrior Foundation

Dal gioco a casa propria - L'elenco completo di ciò che sarebbe stato (usiamo volutamente il passato) possibile acquistare non è noto. La pagina si limita a ricordare che le due fondazioni avrebbero ricevuto dai “produttori di armi ed equipaggiamenti” una percentuale dei soldi versati dagli appassionati nelle loro casse. Per certo si sa che era possibile acquistare un tomahawk ribattezzato “Voodoo Hawk” per 75 dollari , una versione speciale dell’accetta usata dagli indiani nativi d’America e presente nel videogame per eliminare silenziosamente i propri avversari.

Le inevitabili polemiche - Com’era immaginabile, l’idea ha suscitato numerose polemiche. Perché un conto è usare un’arma virtuale in un videogioco, un altro è ritrovarsene in mano una vera acquistata sull'onda dell’euforia del momento. Senza dimenticare che gli Stati Uniti sono una nazione dove troppo spesso si registrano massacri dovuti alla vendita indiscriminata di armi, e francamente in pochi sentono il bisogno che anche i videogame diventino un veicolo per la loro commercializzazione.

La marcia indietro - A seguito delle discussioni divampate in queste ore, era inevitabile la marcia indietro di Electronic Arts. Greg Goodrich, executive producer di EA, ha cercato così di difendere la promozione: «Si trattava di un tentativo di raccogliere denaro per beneficenza e puntavamo davvero molto su quel tomahawk ma ora non so proprio cosa succederà». E ha poi aggiunto: «Se dopo aver giocato a Need for Speed qualcuno mi desse le chiavi di una Porsche, mi dovrebbe per forza venir voglia di saltare a bordo e guidare come un pazzo investendo le persone? Io dico di no». E voi, siete d’accordo con queste argomentazioni? (sp)

20 agosto 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us