Digital Life

Egitto: con Google si può usare Twitter, via telefono

Ecco i sistemi per sbloccare la Rete in Egitto.

Gli internet service provider in Egitto sono stati bloccatti, l’accesso alla Rete è quantomeno problematico nel paese mediorientale e persino i cellulari sono inutilizzabili, ma la rivolta continua a correre, anche sul web.

“Diversi sistemi vengono utlizzati dagli egiziani per aggirare il blocco alla Rete”

Casella vocale - Una soluzione al problema l’hanno trovata gli ingegneri di Google, Twitter e SayNow, una compagnia che Google ha recentemente acquisito, che ha creato un modo per fat usare Tweeter agli egiziani. Secondo il blog di Google: "Ognuno può tweettare lasciando un messaggio vocale a uno dei numeri dei seguenti telefoni internazionali (+16504194196 oppure +390662207294 oppure +97316199855) e il servizio pubblicherà instantaneamente un messaggio utilizzando l’hashtag #egypt. Non è necessaria una connessione Internet."

Tweet Audio - Sempre per rilasciare dei Tweets, gli utenti possono chiamare i numeri e ascoltare, anche se a differenza dell’accesso a Twitter con un computer o un telefono, non è possibile selezionare di ascoltare gli account che si seguono sul social network. I Tweet audio sono però spesso non in inglese ma in arabo e non propriamente tradotti. Questo è solo uno dei modi creativi con cui le persone possono aggirare la stretta del governo egiziano sulla Rete: alcuni utilizzano gli ormai nostalgici modem per collegarsi ad altri paesi, mentre altri usano un equipaggiamento satellitare oppure accedono a Internet via radio.

Scopri i 10 segreti di Chatroulette. Guarda la gallery!

1 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us