Digital Life

Duro colpo allo spam: fatta fuori la rete Grum

Fuoriuso Grum: terzo spam botnet al mondo.

di
Grande colpo messo a segno dalla società di sicurezza informatica FireEye. Grum, il terzo botnet al mondo per traffico di spam generato è stato messo off-line dopo mesi di duro lavoro. Mercoledì sono stati definitivamente messi fuori uso gli ultimi server utilizzati per gestire la sua rete.

Dopo una battaglia virtuale durata 10 giorni, il terzo spam botnet al mondo è stato messo definitivamente KO

Duro colpo

FireEye, società leader nel settore della sicurezza informatica

9 Luglio - La battaglia definitiva è iniziata il 9 Luglio, quando da FireEye è partita una pesante offensiva contro i server che servivano da ponte per impartire i comandi al botnet. Prima di tutto sono stati messi off-line i server olandesi, seguiti a ruota dai server ospitati a Panama ed in Russia. Messi alle strette, i gestori di Grum hanno tentato un’ultima, disperata, mossa: spostare tutto in Ucraina. Ciò, però, non ha impedito agli esperti di FireEye di portare a termine la loro missione. Così, dopo 10 intensi giorni di battaglia virtuale, Grum ha esalato i suoi ultimi respiri in terra ucraina.

18 miliardi al giorno - La quantità di spam prodotta da Grum ha davvero dell’incredibile. FireEye ha calcolato che, ogni giorno, Grum riusciva ad inviare messaggi da circa 100.000 differenti IP, per un totale di 18 miliardi di messaggi di spam. Ogni giorno. Una cifra che agli occhi di molti potrà sembrare enorme, ma che alla fin fine rappresenta “appena” il 18% del traffico spam generato ogni giorno nel mondo. In particolare, Grum era “specializzato” nella diffusione di mail che pubblicizzavano una particolare tipologia di medicinali. Se da domani riceverete meno mail che tenteranno di “rivitalizzare” la vostra vita sessuale, non montatevi la testa. Sappiate che non è dovuto al fatto che siete, improvvisamente, diventati dei draghi sotto le lenzuola; semplicemente è morto Grum.

Atif Mushtaq - Il senior staff scientist di FireEye, Atif Mushtaq, ha raccontato passo dopo passo questa piccola epopea dalle pagine del suo blog. “Molti degli spam botnet si stanno spostando dall’Europa e dagli USA verso lidi per loro più tranquilli. Paesi come Panama, Ucraina e Russia sembravano essere una sorta di Eden per loro, ma questa volta gli abbiamo dimostrato che si sbagliavano”. “Restano ancora dei piccoli focolai – ammette Mushtaq – ma sono solamente dei nodi che stanno portando a termine il compito che gli era stato già assegnato”.

Trucchi - Ecco come creare password imbattibili

20 luglio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us