Digital Life

"Dormite poco? Colpa dei videogiochi!"

Secondo un studio della National Sleep Foundation.

Videogiochi, utilizzo di laptop e invio di messaggi di testo prima di andare a letto sono responsabili dell'aumento del numero di persone che soffrono di insonnia, secondo alcuni esperti.

“Rispetto a un secolo fa si dormono 50 ore in meno alla settimana”

Uno studio statunitense condotto dalla National Sleep Foundation dimostra che il 95% degli intervistati utilizza dispositivi elettronici prima di andare a letto, e i due terzi di questi ammettono di avere difficoltà ad addormentarsi.

Charles Czeisler della Harvard Medical School ha dichiarato all'agenzia di stampa Reuters che l'esposizione alla luce artificiale prima di andare a letto inibisce la produzione di melatonina.

Un terzo delle persone aventi età compresa tra i 13 e i 18 anni e il 28% degli intervistati aventi età compresa tra 19 e 29 anni ammette di utilizzare i videogiochi prima di andare a letto. Sarebbero in particolare i più piccoli a subire gli effetti nocivi di queste abitudini.

"Rispetto a un secolo fa i ragazzi dormono una o due ore in meno a notte. Il che significa che stanno perdendo almeno 50 ore di sonno al mese", afferma Czeisler. "Se vogliono che i loro figli vadano bene a scuola, i genitori dopvrebbero togliere questi dispositivi dalla stanza dei ragazzi".

8 marzo 2011 Stefano Silvestri
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us