Digital Life

Diventa archeologo online e scopri il significato del papiro

Archeologi reclutati online.

Il web corre in aiuto degli scienziati: novelli archeologi vengono reclutati online per decifrare il testo di un misterioso gospel e di altri documenti dell’Antico Egitto.

“Un progetto di collaborazione scientifica per decifrare i misteriosi scritti egiziani”

Diventare ricercatore - Il progetto si chiama Ancient Lives e ricalca in parte altri progetti online, come i noti osservatori “amatoriali” di stelle e pianeti, reclutati per visionare le centinaia di migliaia di immagini ritratte dai satelliti spediti nello Spazio. In questi casi, centinaia di occhi umani osservano quello che, per un singolo scienziato, significherebbe impegnare un’intera vita, a causa dei milioni di dati e documenti forniti dai computer.

Scoperta da analizzare - Il progetto, lanciato da appena due giorni dalla Oxford University, non riguarda i corpi celesti, bensì 400.000 immagini di papiro, da tradurre e interpretare. L’idea è di scoprire cosa ci sia scritto sui resti dei documenti egizi scoperti più di cento anni or sono dagli archeologi, il ritrovamento è stato fatto nei pressi dell’antica città di Oxyrhynchus, a circa 160 chilometri a sud del Cairo. I manoscritti sono datati tra il primo e il sesto secolo, quando Romani e Greci dominavano culturalmente l’area mediterranea.

Lavoro collettivo - A quanto pare gli scienziati hanno individuato, a grandi linee, di cosa parlano gli antichi documenti: si tratta di alcune grandi opere del periodo, come le poesie della celeberrima Saffo e un Gospel agnostico. Migliaia di frammenti sono già stati analizzati, catologati e decodificati. Ma il problema è che questo tesoro archeologico è composto da centinaia di migliaia di resti, per questo gli scienziati chiedono aiuto al web. Tramite questa pagina è possibile sottoscrivere il progetto e candidarsi come archeologi online. (pp)

Niccolò Fantini

29 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us