Digital Life

Dimmi come batti i tasti e ti dirò quanto sei stanco

Una ricerca del MIT analizza in che modo la stanchezza influenza il lavoro al computer e suggerisce le possibili contromisure.

Il buonsenso comune suggerisce che la stanchezza riduce la nostra efficienza, ma ora un gruppo di ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) ha deciso di dare una base scientifica a questa convinzione. La loro attenzione si è concentrata su come utilizziamo la tastiera di un computer, per verificare se e in che modo l'affaticamento influenza il nostro modo di scrivere.

L'esperimento. Sono stati utilizzati 14 volontari, sette donne e sette uomini, cui è stato chiesto di ricopiare un articolo di Wikipedia mentre erano pienamente vigili e riposati. La prova è stata ripetuta svegliandoli circa 70-80 minuti dopo che erano andati a dormire, e dunque quando erano ancora un po' assopiti.

I ricercatori hanno scoperto che la stanchezza rende più lunga la durata della pressione esercitata sui tasti, spia di una minore rapidità e chiarezza.

Le conclusioni. I dati completi della ricerca saranno pubblicati prossimamente sulla rivista Scientific Letters. Nelle anticipazioni fornite da Scientific American, i ricercatori del MIT sottolineano che le loro conclusioni potrebbero incoraggiare lo sviluppo di software che registrino la stanchezza dell'utente di un computer ed eventualmente intervengano per evitare errori da assopimento.

E suggeriscono anche che il medesimo concetto potrebbe essere utilizzato per diagnosticare o monitorare malattie neurodegenerative come il Parkinson, proprio evidenziando cambiamenti strutturali nella digitazione.

9 aprile 2015 Aldo Fresia
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us