Digital Life

Diffama un giornale? 100 tweet di scuse

Uno scrittore evita il processo scusandosi su Twitter.

Chi di Twitter colpisce di Twitter perisce. È questa la morale della storia: un giovane scrittore, molto attivo sul cinguettante social network, è stato condannato a twittare 100 volte le sue scuse a una casa editrice per diffamazione. Ecco com’è andata.

“Fahmi Fadzil si è scusato su Twitter per evitare il processo vero e proprio”

Curiosa condanna - Fahmi Fadzil si dichiara su Twitter un “Performer & Writer” (artista e scrittore) e, per evitare un processo di diffamazione, è stato costretto a espiare la sua colpa scusandosi proprio su Twitter. Ma facciamo un passo indietro. Fahmi, lo scorso gennaio, aveva pubblicato dei post su Twitter in cui accusava l’editore Blu Inc Media di maltrattare una sua amica incinta impiegata nella rivista Female Magazine. Le sue dichiarazioni, diffamatorie secondo l’editore, non sono passate inosservate e la questione è arrivata davanti a un tribunale malese. La settimana scorsa le parti in causa hanno raggiunto un accordo: 100 tweet di scuse da parte di Fahmi per evitare il processo.

Pubblica agogna - Così Fahmi Fadzil ha pubblicato cento volte la frase “ ho DIFFAMATO la Blu Inc Media & Female Magazine. I miei tweet sulla condotta delle Risorse Umane sono prime di fondamento. Ritiro quello che ho detto e me ne scuso." Cento post identici, ognuno contrassegnato da un numero progressivo, da pubblicare nell’arco di tre giorni che Fahmi ha regolarmente postato. Grazie ovviamente allo zampino del copia e incolla. (sp)

Silvia Ponzio

5 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 29,90€
Follow us