Digital Life

Continuano gli attacchi di Anonymous in Italia

Colpiti siti istituzionali e mediaset.

Anonymous mantiene le promesse e colpisce diversi siti istituzionali: governo.it, senato.it, parlamento.it e il sito di mediaset.

“Continua la Campagna Italia del collettivo: colpiti siti istituzionali e di mediaset”

Guerra informatica - La comunità hacker torna a colpire la Penisola, in quella che è stata annunciata come la Campagna Italia: in un comunicato il collettivo specifica che l'azione si è svolta con la tecnica DDoS (Distributed Denial of Service), che rende inaccessibile un sito Internet. La Polizia Postale ha però annunciato che il risultato dell’azione di Anonymous è stato fallimentare, per contrastare l’attacco sono stati bloccati gli accessi dall’estero, così da ridurre gli effetti dell’attacco.

Bollettino ufficiale - Secondo quanto diffuso dalla nota “Anonymous non accetta che alla Camera durante un dibattito ci siano politici che si addormentano o peggio iniziano a usare un linguaggio scorretto, con cori da stadio o addirittura venendo alle mani". "Mentre loro litigano fuori da quella sede istituzionale centinaia di migliaia di famiglie non arrivano a fine mese". Il gruppo d’azione intende risvegliare le coscienze e "crede che questa penisola di storia, di cultura, di tradizione di grandi personaggi non possa decadere nel baratro”.

Possesso di virus – E, secondo quanto riportano delle notizie online, su Twitter sarebbe apparso un messaggio in cui si annuncia che il collettivo hacker ha preso possesso di Suxnet, il virus informatico che attacca i network degli impianti industriali. Il Virus è diventato famoso dopo gli attacchi in Iran, ad alcuni impianti sospettati di produrre armi nucelari. A dire il vero il programma maligno diffonde l’infezione attraverso le chiavette USB, perché colpisce i network non connessi alla rete Internet. Attacca un software gestionale di Siemens che controlla i macchinari e non danneggia i normali personal computer con sistema Windows.

Le dieci auto più costose. Guarda la gallery!

14 febbraio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us