Digital Life

Collezione di videogiochi da un milione di euro!

Quando la passione non bada a spese...

di Stefano Silvestri

Da quando è stato lanciato nel 1995 da Pierre Omidyar, all’epoca un ventiduenne francese di origini persiane trasferitosi in quel di Washington D.C., il sito di aste online eBay ha fornito ben più di uno spunto di cronaca.

"Il venditore è un po' preoccupato perché non ha ancora ricevuto il pagamento"
Manca un centesimo! - Nel nostro caso, però, non ci soffermeremo sugli oggetti più assurdi mai messi in vendita, quanto sul fatto che anche un hobby come i videogiochi, se seguito con passione e dedizione, può rivelarsi remunerativo. La più grande collezione di videogiochi ad aver messo piede su Ebay è stata infatti acquistata in queste ore all'incredibile cifra di 999.999,99 da un compratore che ha preferito restare anonimo.

Tutto, o quasi - La collezione era costituita da migliaia di giochi, tra cui tutti i titoli esistenti per le console SEGA (Saturn, Megadrive, Master System, Game Gear e Dreamcast) e per quelle Nintendo fino al GameCube (quindi con NES, SNES, Virtual Boy, N64, N64 DD e Game Boy). Buona parte dei giochi era ancora sigillata e comprende anche tutta la produzione per i sistemi NEC. Le sole spese di spedizione ammontano a 1.000 euro. Fanno parte dell'offerta anche prodotti rari e giochi assegnati solo attraverso specifici contest, oltre al suddetto hardware, tutte cose che potete ancora visualizzare a questo indirizzo.

Quindici anni di passione - L'impressionante collezione di videogiochi da 1 milione di euro messa in vendita su eBay ha ovviamente attirato le attenzioni di Eurogamer, che ha prontamente contattato il venditore, un francese che ha raccolto tutto quel materiale in 15 anni di passione. Il pezzo più prezioso della collezione, a detta del venditore, sarebbe Go-Net per Mega Drive, del quale esistono meno di 5 (forse 3?) copie note in tutto il mondo.

E i soldi? - La vendita però non è stata ancora completata, visto che non è ancora stato ricevuto il pagamento per la merce. "Al momento il compratore non ha ancora pagato", ha ammesso il venditore con un pizzico di preoccupazione. In bocca al lupo, dunque: di questi tempi portarsi a casa una simile cifra non è certo facile, men che meno per una collezione di videogame. E sarebbe un peccato se tutto finisse con un “game over”. (sp)

Breve storia dei videogame. Da non perdere!

14 luglio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us