Digital Life

Cimiteri virtuali: iTomb e iMemorial

iTomb e iMemorial per una vita virtualmente eterna

Una giovane azienda californiana di Palo Alto, la I-Postmortem Limited, lancia due servizi online per permettere a chi se ne va di continuare a “vivere” virtualmente dall’aldilà.

“iTomb e iMemorial sono due servizi online complementari ed eterni”

Tomba Virtuale –i-Tomb è un cimitero virtuale che punta a diventare il Virtual World Cemetery: gli utenti iscritti possono creare online la propria tomba o quella di un antenato. In pratica è lo spazio nel Web dove amici, parenti, ma anche il pubblico e i visitatori, possono commemorare il defunto con: foto, video, testi, musica, documenti, oppure accendere candele, lasciare un fiore. Il sito non vende prodotti o e non ospita pubblicità di alcun genere, in rispetto dei deceduti.

La tua vita online -i-Memorial, invece, è un sito complementare dove gli utenti in vita possono creare la propria memoria virtuale e lasciare, sia istruzioni che un testamento, ai propri successori (ed eredi). My Memorial è la storia della propria vita, in stile 2.0: testi, foto, video, audio e, una volta avvenuto il trapasso, questo spazio diventa la propria i-tomb. Il sito ha un sistema, a più passaggi, che controlla l’avvenuto decesso dell’utente.

Altre funzioni a memoria - My Messages, dove archivi i messaggi postumi che vuoi lasciare e My Last Wishes: dove puoi lasciare i dettagli del tuo funerale e le ultime volontà, che si possono anche inviare in automatico via mail. I due siti sono studati per rimanere in eterno, sono disponibili in 16 lingue e l’abbonamento annuale è di 50 dollari per una i-tomb e 120 per un i-memorial account. (sp)

Niccolò Fantini

13 settembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us