Digital Life

Che spot per il PlayStation Video Store

Spot spettacolari per rilanciare il portale.

Sony vuole rilanciare il Video Store della PS3 con una serie di filmati virali, girati senza effetti speciali e utilizzando soltanto dispositivi PlayStation, che ci mostrano un’esperienza immersiva a dir poco strabiliante.

Per realizzarli, la casa giapponese s’è affidata alle agenzie inglesi Studio Output e Marshmallow Laser Feast, che hanno accettato di buon grado la sfida. Alla base di questi spot, c’è una serie di regole a cui hanno dovuto attenersi, che - per certi versi - ricordano il movimento Dogma 95 di Von Trier e soci: vietato ogni effetto speciale, un’unica ripresa, nessun taglio e niente post-produzione.

Passando al lato tecnico, i video sono stati girati all’interno di una stanza completamente bianca, mobili compresi, e le immagini che vediamo sono state generate da un proiettore tridimensionale, collegato a sua volta a un PlayStation Eye. Infine, il protagonista interagisce col mondo virtuale che lo circonda attraverso il sistema PS Move e in questo modo, come recita lo slogan della campagna pubblicitaria, “il grande cinema invade la stanza”.

Eufemismi a parte, nell’ultimo mese l’offerta dei film a catalogo nel Video Store di PlayStation è stata notevolmente ampliata rispetto al passato, per poter rispondere in modo adeguato alla controffensiva multimediale che proprio in questi giorni sta lanciando Microsoft, con l’aggiornamento - posticipato a sorpresa di un giorno - della dashboard della sua Xbox 360 e l’accordo siglato con Mediaset.

Sembra proprio che la moda del momento sia quella di trasformare le console in media center, con tanto di web TV: solo Nintendo rischia di perdere terreno rispetto alle sue dirette concorrenti, visto che ormai non si parla più di update per la vecchia Wii e, comunque, la futura Wii U - stando a quanto trapelato finora - non brillerà certamente per potenziale multimediale.

Spot Sony per Video Store PlayStation [parte 01]

Spot Sony per Video Store PlayStation [parte 02]

9 dicembre 2011 Luca Busani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us