Digital Life

Birdly, il simulatore per volare come un'aquila

Un team di ricercatori e designer dell'Università di Zurigo ha realizzato un simulatore di volo che permette di librarsi virtualmente nel cielo come un uccello. Molto più che un videogame.

Chi, almeno una volta nella vita, non ha mai sognato di librarsi nel cielo come un aquila e volare semplicemente... sbattendo le braccia? Da oggi è possibile, almeno virtualmente, grazie al lavoro di SOMNIACS, uno spin-off dell'Università delle Arti di Zurigo.


Non chiamatelo videogame. Max Rheiner, Fabian Trommler e Thomas Toller hanno infatti messo a punto quello che probabilmente è il più evoluto, realistico e intuitivo simulatore di volo mai realizzato. A differenza dei comuni videogiochi, Birdly offre un'esperienza di volo totale, completa di vento in faccia e sensazione di fluttuare nel vuoto.


Il simulatore assomiglia a un lettino per massaggi del futuro: ci si sdraia sopra a pancia in giù, e dopo aver indossato un visore Oculus Rift per la realtà virtuale e le cuffie, si infilano le mani negli appositi sostegni. E poi si decolla, semplicemente agitando le braccia.


E volavo volavo.... Un sofisticato sistema di pistoni idraulici collegato a un computer sincronizza i movimenti del lettino con le immagini che scorrono nel visore e con le azioni del pilota. In questo modo Birdly è in grado di simulare non solo visivamente ma anche sul corpo del giocatore cabrate, picchiate, virate e altre manovre mozzafiato.

Imparare a volare con Birdly richiede pochi minuti: per salire, scendere e virare basta ruotare i palmi delle mani mentre per accelerare o rallentare è sufficiente aumentare o diminuire la frequenza del "battito d'ali".

Il simulatore ha richiesto oltre due anni di sviluppo e oggi è in grado di offrire un'esperienza unica nel suo genere. Max Reiner e i suoi colleghi continuano comunque a lavorare sul progetto per renderlo sempre più realistico e per trovare altre applicazioni utili, magari di tipo educativo e non solo ludico.

18 febbraio 2016 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us