Digital Life

Birdly, il simulatore per volare come un'aquila

Un team di ricercatori e designer dell'Università di Zurigo ha realizzato un simulatore di volo che permette di librarsi virtualmente nel cielo come un uccello. Molto più che un videogame.

Chi, almeno una volta nella vita, non ha mai sognato di librarsi nel cielo come un aquila e volare semplicemente... sbattendo le braccia? Da oggi è possibile, almeno virtualmente, grazie al lavoro di SOMNIACS, uno spin-off dell'Università delle Arti di Zurigo.


Non chiamatelo videogame. Max Rheiner, Fabian Trommler e Thomas Toller hanno infatti messo a punto quello che probabilmente è il più evoluto, realistico e intuitivo simulatore di volo mai realizzato. A differenza dei comuni videogiochi, Birdly offre un'esperienza di volo totale, completa di vento in faccia e sensazione di fluttuare nel vuoto.


Il simulatore assomiglia a un lettino per massaggi del futuro: ci si sdraia sopra a pancia in giù, e dopo aver indossato un visore Oculus Rift per la realtà virtuale e le cuffie, si infilano le mani negli appositi sostegni. E poi si decolla, semplicemente agitando le braccia.


E volavo volavo.... Un sofisticato sistema di pistoni idraulici collegato a un computer sincronizza i movimenti del lettino con le immagini che scorrono nel visore e con le azioni del pilota. In questo modo Birdly è in grado di simulare non solo visivamente ma anche sul corpo del giocatore cabrate, picchiate, virate e altre manovre mozzafiato.

Imparare a volare con Birdly richiede pochi minuti: per salire, scendere e virare basta ruotare i palmi delle mani mentre per accelerare o rallentare è sufficiente aumentare o diminuire la frequenza del "battito d'ali".

Il simulatore ha richiesto oltre due anni di sviluppo e oggi è in grado di offrire un'esperienza unica nel suo genere. Max Reiner e i suoi colleghi continuano comunque a lavorare sul progetto per renderlo sempre più realistico e per trovare altre applicazioni utili, magari di tipo educativo e non solo ludico.

18 febbraio 2016 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us