Digital Life

Arrestati due sviluppatori di videogiochi. Perché?

Arrestati in Grecia due sviluppatori per spionaggio militare.

di Stefano Silvestri

Chi ha seguito i videogiochi anche solo distrattamente in questi ultimi anni, si sarà accorto di come siano diventati sempre più fedeli alla realtà. Ed è vero non solo per la grafica, ma anche per altri dettagli importanti come il sonoro e la fisica, che messi assieme restituiscono davvero la sensazione di trovarsi “dall’altra parte” del monitor.

"L'accusa è di spionaggio militare"
Sempre più veri - Uno dei giochi che più ha fatto scalpore l’anno scorso è stato Battlefield 3: un audio straordinariamente realistico perché gli sviluppatori avevano campionato con una quarantina di microfoni qualsiasi sparo o esplosione, vicina e lontana, fosse udibile nel poligono dove la fanteria svedese stava tenendo le proprie esercitazioni.

Arrestati - Alle volte però la ricerca estrema del realismo può costare cara. Due sviluppatori di Bohemia Interactive, che hanno nel loro carnet una delle simulazioni belliche più realistiche viste finora, sono infatti stati arrestati dalla marina militare greca e sono attualmente detenuti con l’accusa di spionaggio militare!

Una foto di troppo - Stando alle prime ricostruzioni, i due intraprendenti sviluppatori - per fare in modo che il loro prossimo videogioco, Arma III, fosse ancora più realistico - si sarebbero recati sull’isola greca di Limnos per fotografare scorci da inserire all’interno della loro creatura (ambientata per l’appunto in Grecia). Nel farlo però, ed è questo il capo d’accusa, avrebbero fotografato dettagli di una base militare che ovviamente devono restare top secret.

La parola alla difesa - Un semplice errore? Una svista? O forse il tentativo un po’ incosciente di perseguire il realismo a ogni costo? Starà all’accusa e agli avvocati ricostruire l’accaduto, fatto sta i due sviluppatori cechi - un ventottenne e un trentatreenne - sono tuttora trattenuti in prigione. Il futuro ci dirà se la questione si protrarrà a lungo o se verrà chiusa d’ufficio una volta chiarita la natura dell’incidente.

Il video - Qui di seguito potete vedere il primo filmato di Arma III, per farvi un’idea del grado di realismo raggiunto dal gioco: che ne dite, valeva la pena prendersi questo rischio? (sp)

12 settembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us